Immagine della Madonna del Mare

Immagine della Madonna del Mare

sabato 1 marzo 2014

Famiglia Parrocchiale del 2 marzo 2014


FAMIGLIA  PARROCCHIALE
Bollettino   della   Parrocchia   Madonna   del   Mare   -   Trieste
tel.:  040 . 30 14 11  (Conv.)   -   040 . 340 33 75  (Uff. Parr.)
e-mail:  parrocchia@madonnadelmare.it 
sito  web:  http://madonnadelmare.blogspot.com


domenica  2  marzo  2014
Domenica  VIIIa  del  Tempo  Ordinario
Letture: Is 49,14-15; Sal 61; 1 Cor 4,1-5; Mt 6,24-34


Dal vangelo secondo Matteo

In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli:  «Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e la ricchezza.
Perciò io vi dico: non preoccupatevi per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita non vale forse più del cibo e il corpo più del vestito? Guardate gli uccelli del cielo: non séminano e non mietono, né raccolgono nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non valete forse più di loro? E chi di voi, per quanto si preoccupi, può allungare anche di poco la propria vita?  E per il vestito, perché vi preoccupate? Osservate come crescono i gigli del campo: non faticano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro. Ora, se Dio veste così l’erba del campo, che oggi c’è e domani si getta nel forno, non farà molto di più per voi, gente di poca fede?
Non preoccupatevi dunque dicendo: “Che cosa mangeremo? Che cosa berremo? Che cosa indosseremo?”. Di tutte queste cose vanno in cerca i pagani. Il Padre vostro celeste, infatti, sa che ne avete bisogno. Cercate invece, anzitutto, il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta. Non preoccupatevi dunque del domani, perché il domani si preoccuperà di se stesso. A ciascun giorno basta la sua pena».


Benedetto sei tu, o Gesù, perché ogni giorno vieni a visitarmi e nella tua bontà mi doni la salvezza.
Con grande misericordia ti chini su di me e ti prendi cura della mia vita,
avvelenata dalle ansie organizzative, dai bisogni indotti e dalle paure.
Con tenerezza infinita tu mi sussurri: "Non affannarti, non agitarti ... Guarda gli uccelli del cielo: non seminano, non mietono, non raccolgono nei granai,
eppure il Padre celeste si prende cura di loro e li nutre. Osserva lo splendore dei gigli dei campi: neppure Salomone vestiva così; è il Padre celeste che li veste. Ricorda che tu vali più di loro!".

È vero, Gesù, è la Provvidenza di Dio Padre la fonte di quella serenità e fiducia che tanto cerco. Tu che mi comandi di cercare prima di tutto il regno di Dio e la sua giustizia, liberami, ti prego, dalla frenesia dell'efficientismo e dalla ricerca affannosa della sicurezza materiale.
Perché, o Gesù, mi preoccupo e mi agito quando Tu sai? Tu, che non ti dimentichi mai di me. Accresci la mia fiducia in te, fa' che sia sempre saldamente aggrappato all'unica vera ricchezza, che è il tuo amore.

Concedimi, ti prego, un cuore da fanciullo che, al di là di ogni parola, al di là di ogni dichiarazione d'amore, sa di essere amato da te e non dubita neanche per un attimo che la tua provvidenza sopperirà ai miei bisogni.
Insegnami a mettere ai tuoi piedi ogni preoccupazione terrena; donami un cuore libero per occuparmi solo di te, del tuo regno e della tua giustizia.
Perdonami tutto il tempo perso in calcoli vani, durante il quale mi sono privato del tuo sguardo benevolo, ed ho smarrito la certezza che il tuo amore non verrà mai meno.

Illumina, o Gesù, con la sapienza del Vangelo il mio cuore, affinché comprenda che la mia angoscia e agitazione nascono dal volere cose contraddittorie; dallo stare con i piedi su due staffe: servire te e cercare sicurezza nei beni materiali, professare la fede in Dio e affidare il futuro a "Mammona".

Grazie, o Gesù, perché con il tuo aiuto sto rendendomi conto che, ogni volta che do valore di assoluto a ciò che è relativo, rimango regolarmente deluso, se credo che l'accumulo di beni possa saziarmi, ne ricavo un vuoto d'anima insopportabile, se cerco la gioia nel possesso, alimento la paura di perdere ciò che credo sia indispensabile alla felicità.
Aiutami a ricondurre tutti i miei desideri sotto la guida della tua volontà.
Concedimi la grazia di saper unificare il mio cuore, e di donarlo con gioia a te, che sei la Via, la Verità e la Vita.



AVVISI  PARROCCHIALI


domenica  2
·     Durante la S. Messa delle ore 10.00, celebrazione del Sacramento del Battesimo.
lunedì  3
·     Ore 15.30, festa di carnevale per gli anziani in Oratorio.
martedì  4
·        Ore 15.30, festa di Carnevale in Oratorio per i bambini, i loro genitori e i nonni.
mercoledì  5
Mercoledì  delle  Ceneri,
giornata di digiuno e astinenza
·          Verranno imposte le Ceneri durante le SS. Messe delle ore 8.30 e 18.00 e durante una Liturgia della Parola, alle ore 16.30, rivolta in modo particolare ai ragazzi del Catechismo, ai loro genitori e nonni.
·          Ore 20.30, incontro del gruppo Gi.Fra.-Adolescenti.
giovedì  6
·          Al termine della S. Messa serale, esposizione e adorazione del SS.mo Sacramento e preghiera per le vocazioni.
·          Ore 16.00, incontro dell’Azione Cattolica Parrochiale.
·          Ore 20.30, incontro del Gruppo Giovani.
venerdì  7
·          Primo Venerdì del Mese
·          Al termine della S. Messa serale, in Chiesa, verso le ore 18.40, celebrazione della Via Crucis.
·          Ore 20.30, prove di canto del Coro Giovani.
sabato  8
·          Ore 18.15, incontro del gruppo Araldini.
domenica  9
·     I° domenica del Tempo di Quaresima.

·    Esercizi Spirituali per tutti i fedeli Laici. Giovedì 6, venerdì 7 e sabato 8 marzo, dalle ore 19.00 alle ore 21.30, presso la Chiesa di N.D. de Sion.
Terrà le meditazioni il nostro Vescovo. Nella bacheca in fondo alla Chiesa, è esposta la locandina dell’evento con ulteriori informazioni.
·    Quaresima di fraternità. Nel cesto al centro della Chiesa, possiamo mettere il frutto dei nostri sacrifici e rinunce quaresimali a beneficio dei poveri della nostra comunità, attraverso l’operato della S. Vincenzo parrocchiale.
·    Nella cassetta delle offerte, al centro della Chiesa, potete inserire le vostre intenzioni di preghiera. I frati pregheranno per quelle intenzioni e le offriranno durante le Sante Messe.
·    Prendete visione delle numerose iniziative che si svolgono in Diocesi attraverso le locandine poste sulla bacheca in fondo alla Chiesa.

fra Andrea, parroco

INTENZIONI  SS. MESSE


domenica  2
marzo
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Famiglie Meraviglia e Ottaviani
                  - def.to Gino De Mattia
ore  18.00   - def.to Marco Monteduro
lunedì  3
marzo
ore    8.30   - def.ta Giuseppe La Greca
ore  18.00   - def.ta Cira Sito (obitus)
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
martedì  4
marzo
ore    8.30   - Per le Anime del Purgatorio
ore  18.00   -
mercoledì  5
marzo
ore    8.30   - def.to Oddone
ore  18.00   - def.to Padre Gildo Maragno
giovedì  6
marzo
ore    8.30   - def.to Peter Ujka
                  - def.ti  Nella e Silvio
ore  18.00   - def.ta Anita
venerdì  7
marzo
ore    8.30   - def.to Orlando Imbroglio
ore  18.00   - Secondo l’intenzione dell’offerente
sabato  8
marzo
ore    8.30   - def.ti  Fabio e Gabriella Albanese
ore  18.00   - def.ti  Maria e Mario Salotto
domenica  9
marzo
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Maria e Vincenzo Antonini
ore  18.00   - Secondo l’intenzione dell’offerente

Nessun commento: