Immagine della Madonna del Mare

Immagine della Madonna del Mare

sabato 27 giugno 2009

Famiglia Parrocchiale del 28-06-2009

DOMENICA 28 GIUGNO 2009
XIII Domenica del Tempo Ordinario - I Settimana del Salterio
Letture: Sap 1,13-15; 2,23-24; Sal 29; 2 Cor 8,7.9.13-15; Mc 5,21-43


Altre preghiere per i sacerdoti

O Gesù, Sommo ed Eterno Sacerdote, custodisci il tuo sacerdote dentro il tuo sacro cuore, conserva immacolate le sue mani unte, che toccano ogni giorno il tuo Sacro Corpo, custodisci pure le sue labbra, arrossate dal tuo Prezioso Sangue, mantieni puro e celeste il suo cuore, segnato dal tuo sublime carattere sacerdotale.
Fa’ che cresca nella fedeltà e nell'amore per te, preservalo dal contagio del mondo e col potere di trasformare il pane e il vino donagli anche quello di trasformare i cuori. Benedici e rendi fruttuose le sue fatiche e donagli alla fine della vita la corona dell’eternità. Amen.

Signore, fa che accedano al tuo sacerdozio solo quelli da te chiamati: illumina i pastori nella scelta, i direttori di spirito nel consiglio, gli educatori nella cura delle vocazioni. Donaci sacerdoti che siano ricolmi del tuo amore, perfetti nell'umiltà e nella purezza, eroi di sacrificio, apostoli della tua gloria, salvatori e santificatori delle anime. Abbi misericordia di tanti smarriti, di tanti poveri che invocano, di tanti giovani che chiamano, di tanti che soffrono e hanno bisogno di un cuore che con te li consoli. Tu che sai quante anime giungerebbero alla perfezione per l’opera di santi sacerdoti, fa’ che i nostri sacerdoti ci credano e ti conducano questa umanità sofferente, sia per rinnovare la terra, sia per nobilitare la Chiesa, sia per radicare il tuo regno nella pace. Vergine Immacolata, Madre dell'Eterno Sacerdote, che accogliesti Giovanni, l'apostolo prediletto, come primo figlio d'adozione, che, nel cenacolo, fosti madre e maestra degli apostoli, degnati di intercedere presso tuo Figlio per ottenere a favore della santa Chiesa una perenne e rinnovata Pentecoste. Amen.
Spirito del Signore, dono del Risorto agli apostoli del cenacolo, gonfia di passione la vita dei tuoi presbiteri, riempi di amicizie discrete la loro solitudine, rendili innamorati della terra e capaci di misericordia per tutte le debolezze delle creature, confortali con la gratitudine della gente e con l’olio della comunione fraterna, ristora la loro stanchezza, perché non trovino appoggio più dolce per il loro riposo se non sulla spalla del maestro, liberali dalla paura di rimanere soli e di non farcela più, dai loro occhi partano inviti a sovrumane trasparenze, dal loro cuore si sprigioni audacia mista a tenerezza, dalle loro mani grondi il crisma su tutto ciò che accarezzano. Fa’ risplendere di gioia i loro corpi, rivestili di abiti nuziali e cingili con cinture di luce. Perché, per essi e per tutti, lo Sposo non tarderà. Amen.

Signore Gesù, presente nel Santissimo Sacramento dell’altare, che hai voluto perpetuare la tua presenza tra noi per il tramite dei tuoi sacerdoti, disponi sempre affinché le loro parole siano le tue, i loro gesti siano i tuoi gesti, la loro vita sia fedele riflesso della tua vita, essi siano quegli uomini che parlano a Dio degli uomini e agli uomini di Dio,non abbiano paura del dover servire, servendo la Chiesa nel modo in cui essa ha bisogno di essere servita, siano testimoni dell'Eterno nel nostro tempo, camminando per le strade della storia con i tuoi stessi passi e facendo a tutti del bene, a costo di perdere la faccia, siano fedeli ai loro impegni, gelosi della propria vocazione e della propria donazione, specchio luminoso della propria identità, vivano nella gioia per il dono ricevuto. Te lo chiedo per la tua Madre Maria Santissima: lei che è stata presente nella tua vita sarà sempre presente nella vita dei tuoi sacerdoti. Amen.

Signore Gesù, tra noi hai scelto i tuoi presbiteri e li hai mandati a proclamare la tua parola e ad agire nel tuo nome. Per un così grande dono alla tua Chiesa, ti lodiamo e ti rendiamo grazie. Ti chiediamo di riempirli con il fuoco del tuo amore, cosicché il loro ministero riveli la tua presenza nella Chiesa. Poiché sono vasi di argilla, preghiamo perché il tuo potere operi nella loro debolezza. Non permettere che nelle loro afflizioni siano schiacciati, nei dubbi si disperino, nella prova siano distrutti. Nella preghiera ispirali affinché possano vivere ogni giorno il mistero della tua morte e risurrezione. Nel tempo della debolezza, invia loro il tuo Spirito e aiutali a lodare il tuo Padre e a pregare sempre per la conversione dei poveri peccatori. Poni la Tua Parola sulle loro labbra e il tuo amore nei loro cuori, perché portino la buona novella al povero e fascino i cuori spezzati. Possa infine il dono di Maria, tua madre, al discepolo che hai amato, essere il tuo dono a ogni prete. Concedi che lei, che ti ha formato alla sua immagine umana, possa formarli alla tua immagine divina, per la potenza del tuo Spirito, a gloria di Dio Padre. Amen.

Abbiamo bisogno di preti, Signore, ma di preti fatti sul Tuo stampo; non vogliamo sgorbi, non vogliamo “occasionali”, ma preti autentici, che ci trasmettano Te senza mezzi termini, senza ristrettezze, senza paure. Vogliamo preti “a tempo pieno”, che consacrino ostie, ma soprattutto anime, trasformandole in Te; preti che parlino con la vita, più che con la parola e gli scritti; preti che spendano il loro sacerdozio anziché studiare di salvaguardarne la dignità.

Sai bene, Signore, che l’uomo della strada non è molto cambiato da quello dei tuoi tempi; ha ancora fame; ha ancora sete; fame e sete di Te, che solo tu puoi appagare. Allora donaci preti stracolmi di Te, come un Curato d’Ars, preti che sappiano irradiarti; preti che ci diano Te. Di questo, solo di questo noi abbiamo bisogno. Perdona la mia impertinenza: tieniti i preti dotti, tieniti i preti specializzati, i preti eloquenti, i preti che san fare schemi, inchieste, rilievi. A noi, Signore, bastano i preti dal cuore aperto, dalle mani forate, dallo sguardo limpido. Cerchiamo preti che sappiano pregare più che organizzare, preti che sappiano parlare con Te, perché quando un prete prega, il popolo è sicuro. Oggi si fanno richieste, si fanno sondaggi su come sarà, su come la gente vuole il prete. Non ho mai risposto a queste inchieste, ma a Te, Signore, posso e voglio dirlo: il prete io lo voglio impastato di preghiera. Donaci, o Signore, preti dalle ginocchia robuste, che sappiano sostare davanti a Te, preti che sappiano adorare, impetrare, espiare; preti che non abbiano altro recapito che il tuo Tabernacolo. E dimenticavo: rendici degni di avere tali preti. Amen.

AVVISI PARROCCHIALI
settimana dal 28 giugno al 5 luglio 2009

domenica 28 giugno
Durante la S. Messa delle ore 10.00, amministrazione del Sacramento del Battesimo ad alcuni bambini.

lunedì 29 giugno
Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo

domenica 5 luglio
Inizio del campo estivo parrocchiale per i ragazzi fino a domenica 12 luglio ad Asiago. Chiedo l’accompagnamento nella preghiera di tutti per la buona riuscita di questa importante esperienza parrocchiale.

Bollettino Parrocchiale
Questo è l’ultimo numero del Bollettino Parrocchiale. Sospenderemo la stampa nei mesi di luglio e agosto per riprenderla a settembre. Nelle bacheche saranno comunque esposte settimanalmente le intenzioni delle Sante Messe.

Campi Estivi Parrocchiali
Sollecito, chi desidera partecipare, ad iscriversi al campo estivo per famiglie che si svolgerà dal 16 al 23 agosto ad Asiago, Valgiardini. Costi e iscrizioni presso l’ufficio parrocchiale.

Pellegrinaggio Parrocchiale
Dal 31 agosto al 7 settembre pellegrinaggio a Loreto, S. Giovanni Rotondo, Cascia, Norcia, Assisi e La Verna. Tutte le informazioni sono esposte nelle locandine alle porte della chiesa. Altre informazioni e iscrizioni presso il parroco.

Dalla Lotteria di Beneficienza, abbiamo ricavato € 4.137,00

fra Andrea, parroco

INTENZIONI SS. MESSE
settimana dal 28 giugno al 5 luglio 2009

domenica 28 giugno
ore 8.30 - def.to Ermanno Parovel
ore 10.00 - Per l’assemblea / def.to Walter Modricky
ore 11.30 - def.ta Nidia Giusti
ore 19.00 - def.ti Anna e Luciano Cadelli

lunedì 29 giugno
ore 7.00 - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 9.00 - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 19.00 - def.ti Famiglie Paoletti e Chert

martedì 30 giugno
ore 7.00 - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 9.00 - def.ti Paolo e Vittorio Cabelli
ore 19.00 - def.to Gabriele Benedetti (obitus)

mercoledì 1 luglio
ore 7.00 - def.to Ermenegildo Rusconi
- def.to Franco Martone
ore 9.00 - def.ta Novella Furlani
ore 19.00 - def.ta Libera Vatoc

giovedì 2 luglio
ore 7.00 - def.to Clemente Scordamaglia
- def.to Franco Martone
ore 9.00 - def.ta Linda Zoch
ore 19.00 - def.ta Matilde

venerdì 3 luglio
ore 7.00 - def.ta Bruna Zennaro
- def.to Franco Martone
ore 9.00 - def.ti Olga e Tino Bianchi
ore 19.00 - def.ti Angela, Elda, Fulvio e Maria Pede

sabato 4 luglio
ore 7.00 - def.ta Maria Pia Zeriali
- def.to Franco Martone
ore 9.00 - def.ta Maria Micheli
ore 19.00 - def.to Orazio

domenica 5 luglio
ore 8.30 - def.to Ernesto Tirello
- def.to Franco Martone
ore 10.00 - Per l’assemblea
ore 11.30 - def.to Giulio Babini
ore 19.00 - def.ta Cristina Rizzian

Nessun commento: