Immagine della Madonna del Mare

Immagine della Madonna del Mare

sabato 25 gennaio 2014

Famiglia Parrocchiale del 26 gennaio 2014


FAMIGLIA  PARROCCHIALE
Bollettino   della   Parrocchia   Madonna   del   Mare   -   Trieste
tel.:  040 . 30 14 11  (Conv.)   -   040 . 340 33 75  (Uff. Parr.)
e-mail:  parrocchia@madonnadelmare.it 
sito  web:  http://madonnadelmare.blogspot.com


domenica  26  gennaio  2014
IIIa  Domenica  del  Tempo  Ordinario
Letture: Is 8,23b - 9,3; Sal 26; 1 Cor 1,10-13. 17; Mt 4,12-23

Dal vangelo secondo Matteo

Quando Gesù seppe che Giovanni era stato arrestato, si ritirò nella Galilea, lasciò Nàzaret e andò ad abitare a Cafàrnao, sulla riva del mare, nel territorio di Zàbulon e di Nèftali, perché si compisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta Isaìa:
«Terra di Zàbulon e terra di Nèftali,
sulla via del mare, oltre il Giordano,
Galilea delle genti!
Il popolo che abitava nelle tenebre
vide una grande luce,
per quelli che abitavano in regione e ombra di morte
una luce è sorta».
Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino».
Mentre camminava lungo il mare di Galilea, vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. E disse loro: «Venite dietro a me, vi farò pescatori di uomini». Ed essi subito lasciarono le reti e lo seguirono. Andando oltre, vide altri due fratelli, Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello, che nella barca, insieme a Zebedeo loro padre, riparavano le loro reti, e li chiamò. Ed essi subito lasciarono la barca e il loro padre e lo seguirono.
Gesù percorreva tutta la Galilea, insegnando nelle loro sinagoghe, annunciando il vangelo del Regno e guarendo ogni sorta di malattie e di infermità nel popolo.


"Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande luce".
Nella mia vita, o Gesù, vedo spesso tenebre, resistenze, difficoltà;
compiti non risolti che si accumulano
come montagne davanti a me,
problemi di relazioni con le persone, solitudine, stanchezze ...

In mezzo a questa opaca quotidianità come luce, che illumina il cammino,
mi raggiunge la tua Parola: "Convertiti, il Regno dei cieli è vicino".

O Gesù, da tanti anni ricevo i tuoi sacramenti, sono migliaia le volte
che, sedendomi a tavola con te, mangio il pane dell'Eucaristia
e ti ricevo nel mio cuore.
Eppure giunge diretto il tuo invito: "Convertiti!".
Tu non ti stanchi mai di chiedermi questo cambiamento di cuore
e di intelligenza, di sguardo e di volontà.
Da sempre sei l'Emmanuele, il "Dio con noi", da sempre tu sei rivolto a me e attendi che io mi rivolga a te.
Che io ti ami e ti segua facendo il tuo stesso cammino.
"Convertiti - mi ripeti - il Regno dei cieli e già qui. Non te ne accorgi?
Non vedi come l'azione di Dio è grande,
bella da non poter essere prevista né immaginata compiutamente?
Lascia le tue molte cose, recupera l'essenziale,
come hanno fatto Pietro e Andrea, Giacomo e Giovanni"

Intrappolato nel mio egoismo, spesso riconduco tutto ai miei bisogni,
alle mie attese e ai miei ritmi.
Aiutami, o Gesù, a rinnovare il mio rapporto personale con te,
perché mi converta veramente e scelga te
come unico Signore della mia vita.
Fa' che abbia orecchi che ti ascoltino, occhi che ti guardino,
piedi che ti seguano, mani che sollevino la tua croce
e cuore che canti le meraviglie che tu operi per me.

Aiutami, Signore, a rompere le reti in cui sono impigliato,
ad abbandonare pregiudizi e paure
che mi impediscono di entrare nel Regno dei cieli.
Fa' che anch'io, come i tuoi apostoli, lasci con gioia tutto e subito
per essere con te e come te.
O Gesù, tu mi hai amato e hai dato la tua vita per me,
concedimi di innamorarmi di te e vivere di fiducia piena in te.


AVVISI  PARROCCHIALI

domenica  26
·     Ore 16.30, nella sala cinema dell’Oratorio, spettacolo teatrale dal titolo: “Giulia Gabrielli, una danza del cuore”; spettacolo organizzato dall’OFS di via Giulia (conventuali). Ingresso libero. Visionate la locandina e i pieghevoli sulla bacheca per maggiori informazioni.
lunedì  27
·     Ore 15.30 “Pomeriggio Insieme” per gli anziani in Oratorio.
martedì  28
·          Ore 16.30, catechismo parrocchiale.
·          Ore 20.30, incontro del Gruppo Giovani.
mercoledì  29
·          Al termine della S. Messa serale, catechesi, tenuta dal parroco, sulla figura e sulla spiritualità di San Francesco.
·          Ore 20.30, incontro del gruppo Gi.Fra.-Adolescenti.
giovedì  30
·          Al termine della S. Messa serale, esposizione e adorazione del S.mo Sacramento e preghiera per le vocazioni.
venerdì  31
·          Ore 20.30, prove di canto del Coro Giovani.
·    Ore 20.30, nella sala del Convento, incontro per fidanzati in preparazione al matrimonio.
sabato  1
·          Ore 18.15, incontro del gruppo Araldini.
domenica  2
Festa della Presentazione del Signore, detta Candelora,
Giornata per la Vita Consacrata
e Giornata per la Vita
·     Al mattino, davanti alla Chiesa, vendita di primule a sostegno del Movimento per la Vita della nostra città.
·     Ore 16.00, in Chiesa, incontro di preghiera per tutti i religiosi e consacrati della nostra diocesi. Il Vescovo presiede il canto dei Vespri con l’Adorazione e benedizione Eucaristica. Sono invitati tutti ad unirsi alla preghiera.
·     Ore 11.30, è presente l’Associazione ADOS nel ricordo della patrona S. Agata.
·     Ore 18.00, S. Messa con benedizione delle Candele e processione all’interno della Chiesa.

·      Domenica 9 febbraio, alla S. Messa delle ore 10.00, celebrazione degli anniversari di matrimonio. Seguirà in oratorio un brindisi augurale.
·      Martedì 11 febbraio, Festa della Madonna di Lourdes e Giornata del Malato, alle ore 16.00, S. Messa per tutti i malati presieduta dal Vescovo e organizzata dall’Unitalsi.

fra Andrea, parroco

INTENZIONI  SS. MESSE


domenica  26
gennaio
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Ersilia e Giuseppe
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   -
lunedì  27
gennaio
ore    8.30   - def.to Giovanni Sambo
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - def.ta Anna Milocco
martedì  28
gennaio
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - def.to Marco Vidali
                  - def.ti  Piero e Filippo Benussi
mercoledì  29
gennaio
ore    8.30   - def.ta Ondina Bordari
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - def.ta Nerina Ceppi
giovedì  30
gennaio
ore    8.30   - def.ta Savina D’Ambrosi
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - def.ti  Novella e Renato Mezzena
venerdì  31
gennaio
ore    8.30   - def.to Walter e def.ti Famiglia Rotter
ore  18.00   - def.ti  Sergio e Vinicio Spinelli
                  - def.ti  Sara e Rosario Furnari
sabato  1
febbraio
ore    8.30   - def.to Ernesto Tirello
ore  18.00   - def.ti  Famiglia Bruschi
domenica  2
febbraio
ore    8.30   - def.ta Nicoletta Petrarchi
                  - def.ta Lina Mulig
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Eufemia e Leopoldo Giugovaz
                  - def.ta Silvia Ceccarelli
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - def.ta Maria Milani

sabato 18 gennaio 2014

Famiglia Parrocchiale del 19 gennaio 2014


FAMIGLIA  PARROCCHIALE
Bollettino   della   Parrocchia   Madonna   del   Mare   -   Trieste
tel.:  040 . 30 14 11  (Conv.)   -   040 . 340 33 75  (Uff. Parr.)
e-mail:  parrocchia@madonnadelmare.it 
sito  web:  http://madonnadelmare.blogspot.com


domenica  19  gennaio  2014
IIa  Domenica  del  Tempo  Ordinario
Letture: Is 49, 3. 5-6; Sal 39; 1 Cor 1, 1-3; Gv 1, 29-34


Dal vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Giovanni, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: «Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo! Egli è colui del quale ho detto: “Dopo di me viene un uomo che è avanti a me, perché era prima di me”. Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare nell’acqua, perché egli fosse manifestato a Israele».
Giovanni testimoniò dicendo: «Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui. Io non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a battezzare nell’acqua mi disse: “Colui sul quale vedrai discendere e rimanere lo Spirito, è lui che battezza nello Spirito Santo”. E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio». 


"lo non lo conoscevo ... ". Giovanni, il più grande tra i nati di donna, confessa la sua incapacità a capire il mistero della tua persona, o Gesù!
Perché ora ti vede? Che cosa è cambiato in lui?
Giovanni ti aveva annunciato come colui che mette mano alla scure per tagliare l'albero che non porta frutto; ti aveva presentato alle folle con in mano il ventilabro per pulire l'aia e bruciare la pula in un fuoco inestinguibile.
Ma tu, o Gesù, non sei così!
Tu sei l'agnello di Dio, mite e umile; tu porti l'amore dentro la malizia del mondo e con la tua morte la distruggi e fai rifiorire la vita.

Giovanni inizia a conoscerti quando vede che il tuo essere Dio e Messia
risplende nella tua realtà di agnello sofferente che paga per gli altri.
Il grande profeta inizia a conoscerti quando impara ad accogliere la croce.
Abbandonati i sogni di potenza e di forza, accetta la sua piccolezza, si fa da parte per lasciare interamente a te il posto.

"lo non lo conoscevo ... ": ma ora vede con chiarezza e pieno di gioia ti rende testimonianza: "Ecco l'agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo! Ecco colui che mi passa avanti, perché è prima di me. Ecco chi battezza in Spirito Santo".

"lo non lo conoscevo ... ". Quanto è terribilmente vero anche per me!
Dopo tanti anni, devo confessare che non sono stato ancora conquistato da te.
Mi fido, ma fino a un certo punto. Mi abbandono a te, ma con riserva.
Sono come il solco di terra che, indurito dal gelo della superbia, è incapace di accogliere il seme della tua Parola, la sola che può far rifiorire la vita.

O Gesù, tu non hai le mie ripugnanze e non rifiuti i peccatori; accoglimi, ti prego, con amore e siediti a mensa con me, che sono un peccatore.

Tu hai detto che "non sono i sani ad aver bisogno del medico, ma i malati."
lo sono malato, o Gesù! Liberami dal professionismo della fede, che dà la presunzione di sapere già tutto ma toglie la gioia e lo stupore del credere.

Grazie, o Gesù, per tutti coloro che nella mia vita sono stati dei Giovanni Battista, grazie per coloro che mi hanno dato una chiara testimonianza di fede e mi hanno indicato te, come unico maestro da seguire, perché tu solo hai parole di vita eterna.




AVVISI  PARROCCHIALI


domenica  19
·     Dopo la S. Messa delle ore 10.00, incontro di formazione e spiritualità per coppie e famiglie.
lunedì  20
·     Ore 15.30 “Pomeriggio Insieme” per gli anziani in Oratorio.
martedì  21
·          Ore 16.30, catechismo parrocchiale.
·          Ore 20.30, incontro del Gruppo Giovani.
mercoledì  22
·          Al termine della S. Messa serale, catechesi, tenuta dal parroco, sulla figura e sulla spiritualità di San Francesco.
·          Ore 20.30, incontro del gruppo Gi.Fra.-Adolescenti.
giovedì  23
·          Ore 16.00, incontro dell’Azione Cattolica Adulti.
·          Al termine della S. Messa serale, esposizione e adorazione del S.mo Sacramento e preghiera per le vocazioni.
venerdì  24
·          Ore 20.30, prove di canto del Coro Giovani.
·    Ore 20.30, nella sala del Convento, inizio degli incontri per fidanzati in preparazione al matrimonio.
sabato  25
·          Ore 18.15, incontro del gruppo Araldini.
domenica  26
·     Ore 16.30, nella sala cinema dell’Oratorio, spettacolo teatrale dal titolo: “Giulia Gabrielli, una danza del cuore”; spettacolo organizzato dall’OFS di via Giulia (conventuali). Ingresso libero. Visionate la locandina e i pieghevoli sulla bacheca per maggiori informazioni.


AVVISI

·      Da sabato 18 a sabato 25 (festa della conversione di S. Paolo ap.), si svolge la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. La nostra diocesi propone una serie di incontri, conferenze e momenti di preghiera. Il programma sulla locandina e pieghevoli che trovate sul tavolo della stampa.

fra Andrea, parroco


INTENZIONI  SS. MESSE


domenica  19
gennaio
ore    8.30   - def.to Antonio
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.to Mario Lucchini
                  - def.to Giuseppe Giorgi
                  - def.to Giordano Zemanek
ore  18.00   - def.ta Angela Cerutti
                  - def.ti  Gianni, Angela e Salvatore Franco
                  - def.ti  Tullio, Bruna e Mario Galante
lunedì  20
gennaio
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - def.to Edvino Ugolini
                  - def.ti  Giovanni e Luigi Silvi
                  - def.ta Michela Peccia
martedì  21
gennaio
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - def.ti  Famiglie Scherl e Franca
                  - def.ta Mariangela Fiorenza
mercoledì  22
gennaio
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - def.to Padre Teodoro Dal Cengio
                  - def.ta Nunzia Basanisi (obitus)
                  - def.ti  Matteo e Antonia Alessio
giovedì  23
gennaio
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
                  - def.ta Maria Giovanna Ipaviz
ore  18.00   - def.ta Maria Selliani
venerdì  24
gennaio
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - Per le Anime del Purgatorio
sabato  25
gennaio
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
                  - def.to Corrado
ore  18.00   - def.to Ado Bucher
                  - def.ta Annamaria Bennet-Martin
domenica  26
gennaio
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Ersilia e Giuseppe
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   -