Immagine della Madonna del Mare

Immagine della Madonna del Mare

venerdì 31 ottobre 2014

Famiglia Parrocchiale del 1 novembre 2014


FAMIGLIA  PARROCCHIALE
Bollettino   della   Parrocchia   Madonna   del   Mare   -   Trieste
tel.:  040 . 30 14 11  (Conv.)   -   040 . 340 33 75  (Uff. Parr.)
e-mail:  parrocchia@madonnadelmare.it 
sito  web:  http://madonnadelmare.blogspot.com

sabato   1   novembre   2014
Solennità  di  Tutti  i  Santi
Letture: Ap 7,2-4.9-14; Sal 23; 1 Gv 3,1-3; Mt 5,1-12a

domenica   2   novembre   2014
Commemorazione  dei  Fedeli  Defunti
LETTURE  1a Messa: Gb 19,1.23-27a; Sal 26; Rm 5,5-11; Gv 6,37-40
LETTURE  2a Messa: Is 25,6a.7-9; Sal 25; Rm 8,14-23; Mt 25,31-46
LETTURE  3a Messa: Sap 3,1-9; Sal 41; Ap 21,15a.6b-7, Mt 5,1-12a

Messaggio  alla  Diocesi  del  Vescovo  Giampaolo

Carissimi fratelli e sorelle,
giungo a voi con questo mio messaggio, dopo il tragico evento del suicido di don Maks Suard, che mi ha molto scosso e addolorato, unitamente ai suoi congiunti a cui va la nostra vicinanza, e che ha profondamente colpito tutta la comunità cattolica di Trieste. In tutta la vicenda mi sono mosso per rispondere congiuntamente alle seguenti doverose esigenze: in primo luogo, all’esigenza di giustizia, di comprensione e di affettuosa attenzione nei confronti della ragazza che fu oggetto di improprie attenzioni quando era ancora minorenne con le comprensibili e dolorosissime conseguenze; in secondo luogo, all’esigenza di salvaguardare il bene della Chiesa e della sua attività ministeriale ed educativa; in terzo luogo, all’esigenza di aiutare una persona e un sacerdote a reimpostare su condizioni esistenziali nuove la sua vita umana e cristiana. Purtroppo lo sforzo fatto è andato fallito con il suicidio di don Maks il quale, pur ammettendo con sincero pentimento il suo errore e pur disposto a intraprendere un cammino di vita su basi completamente nuove, a un certo punto non ha retto.
Si è così giunti all’evento tragico del suo suicidio, ascrivibile a quegli insondabili misteri del cuore umano che tante domande sollevano senza che si possa dare ad esse una plausibile risposta se non rimettendo il tutto al Signore crocifisso, sicuro approdo in cui trovare consolazione, luce e forza. È per me e per tutta la Chiesa di Trieste il giorno difficile del venerdì che tuttavia, nel fecondo dinamismo della fede, prepara la domenica della speranza cristiana. Speranza che indica a noi sacerdoti per primi la strada di una  piena e quotidiana fedeltà alla nostra vocazione; speranza che orienta  la Chiesa al pieno rispetto e alla piena valorizzazione di chi ripone la sua fiducia in essa; speranza che impegna tutti a non transigere in alcun modo di fronte a casi di violenza o di attenzioni improprie verso bambini e adolescenti; speranza che ci porta a coltivare con maggior fervore la preghiera e ad alimentare l’amicizia ecclesiale all’interno delle nostre comunità cristiane; speranza per vivere con gioiosa convinzione il Vangelo di Gesù e a sostenere i poveri, i deboli e chi cade nel peccato; speranza per risvegliare in tutti la forza rigenerante della fede e della carità cristiana.
Mentre affido al Signore misericordioso don Maks - Signore che, in queste circostanze, resta l’unico e vero depositario di ogni giudizio - colgo l’occasione per invocare su tutti voi la materna protezione della Madonna.

Trieste, 30 ottobre 2014


INDULGENZE PER LE ANIME DEL PURGATORIO
IL GIORNO DEI MORTI

I fedeli possono lucrare un’Indulgenza Plenaria applicabile solo alle anime del Purgatorio alle seguenti condizioni: -visita di una chiesa (tutte le chiese o oratori); -recita del Pater e del Credo e una preghiera secondo le intenzioni del Papa; -confessione (negli 8 giorni precedenti o successivi) e comunione.

DAL 1° all’8 NOVEMBRE
Alle condizioni sopra citate, i fedeli possono lucrare (una al giorno) una Indulgenza Plenaria applicabile alle anime del Purgatorio, visitando il cimitero e pregando per i defunti.



Nella bacheca e sul tavolo della stampa è disponibile il programma del pellegrinaggio parrocchiale che si svolgerà dal 6 all’8 dicembre ad Assisi. Durante il pellegrinaggio ci sarà il gemellaggio spirituale con la Chiesa della Porziuncola, culla dell’ordine dei Frati Minori, quale conclusione dell’80° anniversario della presenza francescana in questa comunità.
Iscrizioni e informazioni presso il parroco.




AVVISI   PARROCCHIALI

sabato  1
Festa di Tutti i Santi
·          S. Messe secondo l’orario festivo: 8.30, 10.00, 11.30, 18.00
domenica  2
Commemorazione di tutti i fedeli defunti
·          S. Messe secondo l’orario festivo: 8.30, 10.00, 11.30, 18.00
·          Ore 15.30, nella Chiesa di S. Anna, in Cimitero, S. Messa presieduta dal Vescovo
·          Ore 20.30, in Cattedrale, veglia in onore di S. Giusto
lunedì  3
S. Giusto,  Patrono  della  Città  e  della  Diocesi
·        Ore 10.00, S. Messa solenne in Cattedrale
martedì  4
·        Ore 16.30, Catechismo Parrocchiale per bambini e ragazzi
·        Ore 18.00, incontro dell’Ordine Francescano Secolare
mercoledì  5
·          Ore 15.30, S. Messa in Cimitero per tutti i defunti della nostra comunità Parrocchiale
giovedì  6
·          Ore 15.30, S. Messa in Cimitero, presieduta dal Vescovo, per i sacerdoti, religiosi e religiose defunte
·          Ore 16.00, incontro dell’Azione Cattolica Parrocchiale
·          Ore 18.30, dopo la S. Messa serale, Adorazione Eucaristica e preghiera per le vocazioni religiose e sacerdotali
·          Ore 20.30, incontro del Gruppo Giovani
venerdì  7
·          Primo Venerdì del Mese
domenica  9
Dedicazione  della  Basilica  Lateranense
·          Durante la S. Messa delle ore 10.00, Prima Tappa del Cammino Catechistico Parrocchiale: Consegna del Padre Nostro ai bambini del 1° anno di catechismo


INTENZIONI   SS. MESSE


sabato  1
novembre
Solennità  di  tutti  i  Santi
ore    8.30   - def.to Luciano Scabar
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.to Ernesto e def.ti Famiglia Tirello
                  - def.ta Irma Ippoliti
ore  18.00   - def.ta Novella Furlani
                  - def.to Gianluca Ive
                  - def.ti  Famiglia Petrini
domenica  2
novembre
Commemorazione  dei  Fedeli  Defunti
ore    8.30   - def.ti  Famiglie Zamuner, Volpe e Maniglia
                  - def.ti  Egidio, Bruno, Maria e Attilio
                  - def.ti  Ida e Giuseppe Suplina
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Famiglie Linardi e Fornasier
                  - def.ti  Famiglie Ippoliti e Antonini
                  - def.ta Ada Ban
ore  18.00   - def.ti  Frati Minori che hanno dimorato
                               a Madonna del Mare
lunedì  3
novembre
S. Giusto,  Patrono  della  Città  e  della  Diocesi
ore    8.30   - def.ti  Famiglia Mulig
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - def.ti  Antonia e Liberale
                  - def.ta Lina
martedì  4
novembre
ore    8.30   - def.ta Carla Moro
ore  18.00   - def.ti  Giuseppina, Matteo e Maria Benvegnù
                  - def.to Carmelo Russo
                  - def.te Amorina e Vitalina
mercoledì  5
novembre
Dedicazione  della  Cattedrale  di  S. Giusto
ore    8.30   - def.to Oddone
ore  15.30 - S. Messa in Cimitero per tutti i defunti
ore  18.00   - def.to Casimiro Gobbo
                  - def.to Angelo Zapparella
giovedì  6
novembre
ore    8.30   - def.to Peter Ujka
ore  18.00   - def.ti  Famiglia Querzola
                  - Secondo l’intenzione dell’offerente
venerdì  7
novembre
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - Per le Anime del Purgatorio
sabato  8
novembre
ore    8.30   - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore  18.00   - def.ti  Famiglia Stolfa
                  - def.to Luciano
domenica  9
novembre
Dedicazione  della  Basilica  Lateranense
ore    8.30   - def.to Salvatore La Greca
                  - def.ti  Matteo e Maria Benvegnù
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   -
ore  18.00   - def.ti  Angela, Gianni e Freddy

sabato 25 ottobre 2014

Famiglia Parrocchiale del 26 ottobre 2014


FAMIGLIA  PARROCCHIALE
Bollettino   della   Parrocchia   Madonna   del   Mare   -   Trieste
tel.:  040 . 30 14 11  (Conv.)   -   040 . 340 33 75  (Uff. Parr.)
e-mail:  parrocchia@madonnadelmare.it 
sito  web:  http://madonnadelmare.blogspot.com

domenica   26   ottobre   2014


XXXa  domenica  del  tempo  ordinario
Letture: Es 22,20-26; Sal 17; 1 Ts 1,5c-10; Mt 22,34-40


Dal vangelo secondo Matteo

In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?».
Gli rispose: «“Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente”. Questo è il grande e primo comandamento. Il secondo poi è simile a quello: “Amerai il tuo prossimo come te stesso”. Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti».


“Qual è il più grande comandamento?". La maggior parte di noi risponderebbe: "Volersi bene”, ma tu, o Gesù, non ci pensi due volte e dichiari che il comandamento più importante è: “Amerai il Signore tuo Dio con tutto il cuore, con tutta l’anima e con tutte le forze”. La risposta riflette la tua vita. Il tuo primo amore è il Padre e lo ami con pienezza di passione e coerenza di vita. Amare Dio, o Gesù, non è un di più ma è l’anima di ogni attività, la cornice che dà sostegno al quadro.

Aiutami, o Gesù, a capire che cosa vuol dire “amare Dio” e soprattutto aiutami a non perdermi in chiacchiere dotte e sofisticate, ma viva con serietà e gratitudine il mio amore per lui. Fa’ che riconosca l’amore che Dio ha per me e il sentirmi amato da lui sia la scoperta quotidiana e la gioiosa novità di ogni giornata della mia povera esistenza.

Qualche volta, o Gesù, preso dalla stanchezza e avvilito dalle sconfitte, penso che per stare dalla parte dell’uomo, per realizzare la sua promozione, Dio non serve. Ma tu sai che Dio non prende, ma dà tutto. Non è contro l’uomo, ma è per l’uomo; per questo hai aggiunto: “E il secondo è simile a questo: amerai il prossimo tuo come te stesso”.

È vero, o Gesù, non si può opporre Dio all’uomo né l’uomo a Dio; non c'è concorrenza tra i due amori. L’amore di Dio è unito inscindibilmente all’amore verso il prossimo non esiste l’uno senza l’altro, anzi l’amore verso il prossimo è l’espressione, la verifica della verità e della profondità dell'amore di Dio. Lo aveva compreso bene l’apostolo Paolo, che scrivendo alla comunità di Roma, affermava: “Dio non ha risparmiato il proprio Figlio, ma lo ha dato per tutti noi” (Rm 8,32). A questo amore mi inviti a rispondere con un amore simile al tuo: “Amatevi gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Gv 15,21). Così hai voluto che l’amore al prossimo fosse il prolungamento e l’incarnazione dell’amore che Dio ha per noi.

È il tuo amore, o Gesù, che dà consistenza e volto al mio amore sbiadito. Soltanto seguendo te, posso strappare i miei giorni dall'ovvietà delle belle parole; solo conoscendo e volendo per gli altri il bene che tu vuoi per loro è possibile amare con verità. Amare infatti non vuol dire simpatia, non è servilismo, preoccupato di non inquietare nessuno, non è desiderio egoista di piacere agli altri per non rimanere soli.

Grazie, o Gesù, per questo tuo vangelo. Sono parole già conosciute, ma sulle tue labbra prendono un sapore nuovo, come se fossero pronunciate per la prima volta. La tua legge, il tuo comandamento dell’amore, non è un fardello insopportabile, ma un giogo dolce e leggero da portare e i tuoi precetti non sono catene, ma ali per volare molto alto.



In occasione della Giornata Missionaria Mondiale, celebrata domenica scorsa, sono stati raccolti 750,00 Euro. Queste offerte verranno consegnate all’Ufficio Missionario della Diocesi per aiutare e sostenere le Missioni Diocesane. Grazie di cuore per la vostra attenzione e generosità.



AVVISI   PARROCCHIALI

domenica  26
Domenica XXX° del Tempo Ordinario
·          Ore 18.00, S. Messa
·          Ore 19.00, in Chiesa, concerto in onore della B. V. Maria e di S. Francesco eseguito dal Nuovo Auricorale Vivavoce e dal quartetto di fiati Nomos
lunedì  27
·        Ore 15.30, “Pomeriggio Insieme” per gli anziani in Oratorio
·        Ore 18.00, incontro del dopo cresima e giovanissimi
martedì  28
·        Ore 16.30, Catechismo Parrocchiale per bambini e ragazzi
·        Ore 20.30, in Chiesa, conclusione del Messe del Rosario con la recita del S. Rosario e processione au flambeau
giovedì  30
·          Ore 18.30 circa, dopo la S. Messa della sera, Adorazione Eucaristica e preghiera per le vocazioni religiose e sacerdotali
sabato  1
Festa di Tutti i Santi
·          S. Messe secondo l’orario festivo: 8.30, 10.00, 11.30, 18.00
·          Si può lucrare l’Indulgenza Plenaria per i Defunti, da mezzogiorno del giorno 1 a tutto il 2, visitando una Chiesa e dall’1 all’8, visitando un Cimitero, confessati e comunicati e recitando un Credo, un Pater e una preghiera secondo l’intenzione del Papa
domenica  2
Commemorazione di tutti i fedeli defunti
·          S. Messe secondo l’orario festivo: 8.30, 10.00, 11.30, 18.00
·          Ore 15.30, nella Chiesa di S. Anna, in Cimitero, S. Messa presieduta dal Vescovo
·          Ore 20.30, in Cattedrale, veglia in onore di S. Giusto

Grazie di vero cuore a tutti coloro che hanno partecipato, sostenuto, aiutato e collaborato a vario titolo all’ottima riuscita di tutte le iniziative organizzate in occasione dell’80° anniversario della presenza dei Frati Minori in questa comunità. Continuate a pregare per i Frati perché possano svolgere nel miglior modo possibile il loro ministero per il vostro servizio pastorale.

Chi desidera contribuire per le spese sostenute in occasione dell’80° anniversario della presenza dei Frati Minori a Madonna del Mare, trova in bacheca il codice IBAN della parrocchia (cod. IBAN  IT20Z0200802219000005358939  intestato a Parrocchia Madonna del Mare) e i bollettini postali per fare la propria donazione. Grazie per la vostra attenzione e generosità.
fra Andrea, parroco

INTENZIONI   SS. MESSE


domenica  26
ottobre
ore    8.30   - def.to Ezio Longo
                  - def.ti  Famiglie Meraviglia e Ottaviani
                  - def.ti  Mariuccia, Angelo e Tea
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Mattia e Fabiola
                  - def.to Luigi Smaila
ore  18.00   - def.ta Franca Benedetti
lunedì  27
ottobre
ore    8.30   - def.ti  Giovanni e Claudio Viviani
                  - def.to Paolo Vendetti
ore  18.00   - def.to Bruno Redolfi
                  - def.ti  Eva e Giuseppe Iorio
                  - def.ti  Antonio e Addolorata
martedì  28
ottobre
ore    8.30   - def.ta Carla Moro
ore  18.00   - def.ta Maria Vidali
mercoledì  29
ottobre
ore    8.30   - def.ti  Nella e Silvio Pelosi
                  - def.to Ferruccio Paladino
ore  18.00   - def.ta Anita
giovedì  30
ottobre
ore    8.30   - def.to Giuseppe
ore  18.00   - Secondo l’intenzione dell’offerente
venerdì  31
ottobre
ore    8.30   - def.ta Stefanina
ore  18.00   - Secondo l’intenzione dell’offerente
sabato  1
novembre
Solennità  di  tutti  i  Santi
ore    8.30   - def.to Luciano Scabar
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.to Ernesto e def.ti Famiglia Tirello
                  - def.ta Irma Ippoliti
ore  18.00   - def.ta Novella Furlani
                  - def.ti  Famiglia Petrini
domenica  2
novembre
Commemorazione  dei  Fedeli  Defunti
ore    8.30   - def.ti  Famiglie Zamuner, Volpe e Maniglia
                  - def.ti  Egidio, Bruno, Maria e Attilio
                  - def.ti  Ida e Giuseppe Suplina
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Famiglie Linardi e Fornasier
                  - def.ti  Famiglie Ippoliti e Antonini
                  - def.ta Ada Ban
ore  18.00   - def.ti  Frati Minori che hanno dimorato
                               a Madonna del Mare