Immagine della Madonna del Mare

Immagine della Madonna del Mare

sabato 26 ottobre 2013

Famiglia Parrocchiale del 27 ottobre 2013


FAMIGLIA   PARROCCHIALE
Bollettino  della  Parrocchia  Madonna  del  Mare  -  Trieste
tel.:  040 . 30 14 11  (Conv.)  -  040 . 340 33 75 (Uff. Parr.)
e-mail:  parrocchia@madonnadelmare.it 
sito  web:  http://madonnadelmare.blogspot.com


domenica  27  ottobre  2013
Domenica  XXXa  del  Tempo  Ordinario
Letture: Sir 35, 15-17.20-22 Sal 33; 2 Tm 4,6-8.16-18; Lc 18, 9-14


Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù disse ancora questa parabola per alcuni che avevano l’intima presunzione di essere giusti e disprezzavano gli altri:
«Due uomini salirono al tempio a pregare: uno era fariseo e l’altro pubblicano.
Il fariseo, stando in piedi, pregava così tra sé: “O Dio, ti ringrazio perché non sono come gli altri uomini, ladri, ingiusti, adùlteri, e neppure come questo pubblicano. Digiuno due volte alla settimana e pago le decime di tutto quello che possiedo”.
Il pubblicano invece, fermatosi a distanza, non osava nemmeno alzare gli occhi al cielo, ma si batteva il petto dicendo: “O Dio, abbi pietà di me peccatore”.
Io vi dico: questi, a differenza dell’altro, tornò a casa sua giustificato, perché chiunque si esalta sarà umiliato, chi invece si umilia sarà esaltato». 


O Gesù, c’è tanta confusione in me, oscillo sempre da un estremo all’altro. Non riesco mai a guardarmi dentro con equilibrio.

A volte, nei momenti di difficoltà, quando emergono più evidenti i miei limiti e i miei difetti, fatico a non abbattermi. Mi lascio schiacciare da un autolesionismo depressivo, che mi toglie la forza e il coraggio di guardare a te e di invocare la tua misericordia e il tuo perdono.

Altre volte vengo in chiesa per dirti che sono bravo, che se tutti fossero come me, il mondo non avrebbe tanti problemi, sarebbe più umano, più giusto, più vivibile. Sono sincero con te, o Signore, molte volte invece di pregarti e ringraziarti, ti sventolo il medagliere, che mi sono costruito disprezzando gli altri, come ha fatto il fariseo. Aiutami a vedermi dentro con equilibrio e serenità come mi vedi e giudichi tu, o Signore. Mi hai fatto unico e irripetibile, mi hai colmato di amore e di misericordia. Se qualcosa di buono riesco a compiere nella mia vita, lo devo a te, che mi preservi dal male e mi rendi capace di operare il bene.

Liberami, ti prego, dalla presunzione di essere giusto, che mi porta a dimenticare te, datore di ogni bene, e dare una sprezzante valutazione degli altri. Donami la semplicità di Maria, che riconosce le opere grandi e meravigliose, che tu hai compiuto in lei, ma non dimentica la sua fragilità e pochezza. Per questo ella ti rende lode e piena di gratitudine, esulta di gioia in te, suo Creatore.

Concedimi, o Gesù, la grazia di stare davanti a te, senza truccarmi nel cuore e senza mettere le penne di pavone della superbia, disposto a riconoscere con umiltà e sincerità i miei molti peccati. Non ci sono scuse o pretesti che tengono, io dipendo unicamente dal tuo perdono, perdono che non posso pretendere o meritare, ma che solo tu puoi darmi. Solamente in questa maniera potrò uscire dalla tua Chiesa e sentirmi nuovo, reso tale, non dalla mia vanità, ma dalla tua misericordia.


Celebrazioni  di  suffragio  per  i  defunti


Sabato 2 novembre
Ore 15.30, presso la Cappella del Cimitero, S. Messa presieduta dal Vescovo Giampaolo, per tutti i fedeli defunti.
Ore 20.30, in Cattedrale, veglia di preghiera in onore del Patrono S. Giusto.
Domenica 3 novembre
Ore 10.00, in Cattedrale, solenne celebrazione in onore di S. Giusto.
Ore 18.00, in Cattedrale, canto del Vespro.
Giovedì 7 novembre
Ore 15.30, presso la Cappella del Cimitero, S. Messa presieduta dal Vescovo Giampaolo, per tutti i sacerdoti e religiosi defunti.
Venerdì 8 novembre
Ore 15.30, presso la Cappella del Cimitero, S. Messa presieduta dal Parroco, per tutti i defunti della nostra comunità parrocchiale di Madonna del Mare.

Si può lucrare l’Indulgenza Plenaria per i fedeli defunti quando, confessati e comunicati, si visita una Chiesa i giorni 1 e 2 novembre, oppure il Cimitero, dal 1 al 8 novembre, recitando un Padre Nostro, il Credo e una preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice.

AVVISI  PARROCCHIALI


domenica  27
·        Durante la S. Messa delle ore 10.00, celebrazione della prima tappa del catechismo parrocchiale: Consegna della preghiera del Padre Nostro ai bambini del primo anno.
·        Al termine della S. Messa delle ore 10.00, prosegue il laboratorio artistico per bambini nella sala del convento.
lunedì  28
·    Ore 15.30, “Pomeriggio Insieme” per gli anziani in Oratorio
martedì  29
·        Ore 16.30, in Oratorio, catechismo parrocchiale.
·        Al termine, prove di canto per i bambini.
mercoledì  30
·        Ore 20.30, incontro del Gruppo Adolescenti - Gi.Fra.
·        Al termine della S. Messa serale, catechesi per adulti, sulla figura e spiritualità di S. Francesco.
giovedì  31
·       Ore 20.30, catechesi e formazione per i giovani.
venerdì  1
Solennità di Tutti i Santi
·       Ss. Messe secondo l’orario festivo: 8.30-10.00-11.30-18.00.
sabato  2
Commemorazione di Tutti i Fedeli Defunti
·       Ss. Messe secondo il seguente orario: 8.30-10.00-18.00.
domenica  3
Solennità di San Giusto,
patrono della città e diocesi di Trieste
·        Al termine della S. Messa delle ore 10.00, prosegue il laboratorio artistico per bambini nella sala del convento.

Altri  avvisi

Passaggio all’ora solare – Nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre, si ritorna all’ora solare, spostando indietro di un’ora gli orologi. L’unica variazione riguarda la celebrazioni della S. Messa serale, che sarà sempre (feriali, prefestivi e festivi) alle ore 18.00 anziché alle ore 19.00.

Giornata Missionaria – Nel corso della Giornata Missionaria di domenica scorsa, abbiamo raccolto Euro 500,00, che sono stati consegnati in Diocesi per le missioni. Grazie di cuore per la vostra bontà e generosità.

Fra Andrea, parroco

INTENZIONI  SS. MESSE


domenica  27
ottobre
ore    8.30   - def.ti  Giovanni e Claudio Viviani
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Teresa e Franco Sanicantro
ore  18.00   - def.to Bruno Redolfi
lunedì  28
ottobre
ore    8.30   - def.ta Carla
                  - def.ti  Giuseppe e Maria Serli
                  - def.ti  Ernesto e Roberto Rosso
ore  18.00   - def.ta Maria Vidali
                  - def.to Aldo Canzutti
martedì  29
ottobre
ore    8.30   - def.ti  Nella e Silvio
ore  18.00   - def.ta Anita Rizzian
                  - def.ti  Eva e Giuseppe Iorio
mercoledì  30
ottobre
ore    8.30   - def.ti  Famiglia Savron
ore  18.00   - def.te Decimia e Novella Ferrero
giovedì  31
ottobre
ore    8.30   - def.ti  Marsilio e Anna
ore  18.00   - def.ti  Luigi e Felicinia Ferrero
                  - def.ta Emma Di Gioia
venerdì  1
novembre
ore    8.30   - def.to Luciano Scabar
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.to Ernesto e def.ti Famiglia Tirello
                  - def.ta Irma Ippoliti
ore  18.00   - def.ta Novella Furlani
sabato  2
novembre
ore    8.30   - def.ti  Famiglia Mulich
                  - def.ti  Ida e Giuseppe Suplina
ore  10.00   - def.ti  Famiglia Fornasier e Linardi
                  - def.ti  Famiglia Antonini
ore  18.00   - def.ti  Famiglie Ottaviani e Meraviglia
                  - def.ta Concetta
                  - def.ta Rossella
domenica  3
novembre
ore    8.30   - def.ti  Luigi e Mafalda
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   -
ore  18.00   - def.ta Pina Bovone

sabato 19 ottobre 2013

Famiglia Parrocchiale del 20 ottobre 2013


FAMIGLIA   PARROCCHIALE
Bollettino  della  Parrocchia  Madonna  del  Mare  -  Trieste
tel.:  040 . 30 14 11  (Conv.)  -  040 . 340 33 75 (Uff. Parr.)
e-mail:  parrocchia@madonnadelmare.it 
sito  web:  http://madonnadelmare.blogspot.com


domenica  20  ottobre  2013
Domenica  XXIXa  del  Tempo  Ordinario
Letture: Es 17, 8-13a; Sal 120; 2 Tm 3, 14 - 4, 2; Lc 18, 1-8


Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù diceva ai suoi discepoli una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai:
«In una città viveva un giudice, che non temeva Dio né aveva riguardo per alcuno. In quella città c’era anche una vedova, che andava da lui e gli diceva: “Fammi giustizia contro il mio avversario”.
Per un po’ di tempo egli non volle; ma poi disse tra sé: “Anche se non temo Dio e non ho riguardo per alcuno, dato che questa vedova mi dà tanto fastidio, le farò giustizia perché non venga continuamente a importunarmi”».
E il Signore soggiunse: «Ascoltate ciò che dice il giudice disonesto. E Dio non farà forse giustizia ai suoi eletti, che gridano giorno e notte verso di lui? Li farà forse aspettare a lungo? Io vi dico che farà loro giustizia prontamente. Ma il Figlio dell’uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?». 



“Il Figlio dell’uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?” (Lc 18,8).

O Gesù, è inquietante la tua domanda  fa scatenare tutte le paure che sono latenti in me. Perché mi chiedi questo? Cosa vuoi dirmi, Signore? Certamente tu non vuoi sapere la mia opinione, non mi chiedi di dare una risposta, ma desideri che io accetti la sfida e mi adoperi  perché ci sia più fede.

Ma in concreto, che cosa devo fare? Tu vuoi che non conti più su me stesso ma preghi incessantemente e mi abbandoni con fiducia alla tua volontà. Fede, preghiera e vita quotidiana sono un qualcosa di unico e indivisibile. Il Regno dei cieli, fatto di amore, giustizia e pace, è tuo dono e io posso solo desiderarlo e accoglierlo. L’azione che non nasce dalla preghiera, è come una freccia scoccata a caso da un arco allentato: senza obiettivo e senza forza, non raggiunge il suo bersaglio. Per questo “due mani giunte ottengono più di due pugni chiusi”; e “una giornata senza preghiera è una giornata persa”.

Oggi, o Gesù, mi presenti come modello di fede e di preghiera una povera vedova, che sicura di essere esaudita, non si stanca di chiedere giustizia anche se ha davanti un giudice freddo e insensibile. La fede si nutre di preghiera continua e incessante. La preghiera più bella? È il “si” detto a te, come ha fatto Maria, la Madre tua.

Devo “pregare sempre senza stancarmi mai”. Alcune volte, o Gesù, tu lo sai, faccio tanta fatica a mettermi in ginocchio. Ho la sensazione di perdere tempo, perché quando nell’angoscia ti invoco, tu non mi rispondi, resisti alle mie invocazioni. Quel silenzio si riempie di fantasie e di paure che creano un muro spesso e invalicabile. Dall’abisso della mia solitudine grido verso di te: “Dove sei, Signore?”. E tu taci.

Aiutami a comprendere, o Gesù, che se tu tiri indietro la mano e non esaudisci i miei desideri, lo fai perché io cerchi te e non le cose da te. Solo la preghiera che rifugge dalla fretta e dallo scoraggiamento e si fa supplica incessante, crea le condizioni affinché io possa accoglierti.

Fa’, o Gesù, che preghi come tu sai pregare. Aiutami a dire meno parole e a fare più silenzio per ascoltare la bellezza della tua Parola e contemplare il volto del Padre. Tu, o Dio, non ritardi nell’adempiere la tua promessa, come qualche volta sono tentato di credere, ma usi pazienza, perché tutti abbiano modo di convertirsi e salvarsi.



AVVISI  PARROCCHIALI


domenica  20
Giornata Missionaria Mondiale
·        Le offerte raccolte nella cassetta posta al centro della Chiesa, saranno devolute per le opere missionarie diocesane. Grazie per la vostra attenzione e generosità.
·        Al termine della S. Messa delle ore 10.00, prosegue il laboratorio artistico per bambini nella sala del convento.
lunedì  21
·    Ore 15.30, “Pomeriggio Insieme” per gli anziani in Oratorio
martedì  22
·        Ore 16.30, in Oratorio, catechismo parrocchiale.
·        Al termine, prove di canto per i bambini.
mercoledì  23
·        Ore 20.30, incontro del Gruppo Adolescenti - Gi.Fra.
·        Al termine della S. Messa serale, catechesi per adulti, sulla figura e spiritualità di S. Francesco.
giovedì  24
·       Al termine della S. Messa serale, esposizione e adorazione del SS.mo Sacramento.
·       Ore 20.30, catechesi e formazione per i giovani.
sabato  26
·       Ore 18.15, incontro del Gruppo Francescano Araldini.
domenica  27
·        Durante la S. Messa delle ore 10.00, celebrazione della prima tappa del catechismo parrocchiale: Consegna della preghiera del Padre Nostro ai bambini del primo anno.
·        Al termine della S. Messa delle ore 10.00, prosegue il laboratorio artistico per bambini nella sala del convento.
·        La S. Messa delle ore 10.00, sarà ripresa e trasmessa in diretta televisiva per il canale Telequattro (Canale 10). Si invitano i fedeli ad informare soprattutto gli ammalati e anziani che non possono venire in chiesa, per seguire e pregare insieme grazie alla diretta televisiva.

Altri  avvisi

Calendario Pastorale - All’interno del sito internet della parrocchia, si può scaricare il calendario pastorale della nostra parrocchia, con tutte le principali celebrazioni e appuntamenti fino a giugno.

Passaggio all’ora solare – Nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre, si ritorna all’ora solare, spostando indietro di un’ora gli orologi. L’unica variazione riguarda la celebrazioni della S. Messa serale, che sarà sempre (feriali, prefestivi e festivi) alle ore 18.00 anziché alle ore 19.00.
Fra Andrea, parroco

INTENZIONI  SS. MESSE


domenica  20
settembre
ore    8.30   - def.to Fredy Blincowe
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Natale, Salvatore e Cosima Grazioli
ore  19.00   -
lunedì  21
settembre
ore    8.30   - def.to Mauro Giardirri
ore  19.00   - def.ta Maria Vidali
                  - def.to Luciano Caselli (obitus)
martedì  22
ottobre
ore    8.30   - def.te Stefania e Gigliola Gibellato
ore  19.00   - def.to Domenico Bosio
                  - def.to Antonio Dusefante
mercoledì  23
ottobre
ore    8.30   - Per le Anime del Purgatorio
ore  19.00   - def.te Irma e Adelina
giovedì  24
ottobre
ore    8.30   -
ore  19.00   - def.ta Nidia Giusti
                  - def.to Roberto Berger
venerdì  25
ottobre
ore    8.30   - def.to Corrado
ore  19.00   -
sabato  26
ottobre
ore    8.30   - def.ti  Angelo, Maria e Tea
ore  19.00   - def.to Ezio Longo
                  - def.ta Olga Giacomin
domenica  27
ottobre
ore    8.30   - def.ti  Giovanni e Claudio Viviani
ore  10.00   - Per l’Assemblea
ore  11.30   - def.ti  Teresa e Franco Sanicantro
ore  18.00   - def.to Bruno Redolfi