Immagine della Madonna del Mare

Immagine della Madonna del Mare

domenica 18 novembre 2012

Famiglia Parrocchiale del 18 novembre 2012

domenica 18 novembre 2012
DOMENICA XXXIII DEL TEMPO ORDINARIO
Letture: Dn 12,1-3; Sal 15; Eb 10,11-14.18; Mc 13, 24-32

Dal vangelo secondo Marco

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «In quei giorni, dopo quella tribolazione, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, le stelle cadranno dal cielo e le potenze che sono nei cieli saranno sconvolte. Allora vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nubi con grande potenza e gloria. Egli manderà gli angeli e radunerà i suoi eletti dai quattro venti, dall'estremità della terra fino all'estremità del cielo. Dalla pianta di fico imparate la parabola: quando ormai il suo ramo diventa tenero e spuntano le foglie, sapete che l'estate è vicina. Così anche voi: quando vedrete accadere queste cose, sappiate che egli è vicino, è alle porte. In verità io vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto questo avvenga. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. Quanto però a quel giorno o a quell'ora, nessuno lo sa, né gli angeli nel cielo né il Figlio, eccetto il Padre».

Nella mia giovinezza ho sognato, o Gesù, che il compimento delle tue promesse avesse un percorso tranquillo, e che il tuo vangelo si diffondesse a vista d’occhio e conquistasse il cuore degli uomini. Ho sognato che il mondo nuovo, che tu hai annunciato, arrivasse interamente pronto, dal cielo, senza dover affrontare particolari difficoltà. Ho sognato, Gesù. Poi, lentamente, masticato dalle difficoltà della vita, ho iniziato a comprendere le tue parole che mi parlavano della “grande tribolazione” e mi preparavano ad affrontare il tempo della prova senza lasciarmi vincere dallo scoraggiamento e dal pessimismo. Non devo evadere dal mondo in cui vivo, anche se è frastornato e sconvolto dalla violenza, drammaticamente segnato da divisioni ed egoismi, ma devo starci dentro con amore, cercando, alla luce di quello che hai detto, Gesù, di discernere le rotte buone dalle strade sbagliate e di lavorare perché le prime prevalgano sulle seconde.

È difficile, è faticoso, incontrerò ostacoli e contraddizioni, ma tu mi infondi speranza e coraggio. La “grande tribolazione” è prevista e preannunciata, anzi, tu per primo ci sei passato, quando, carico di peccati di tutta l’umanità, sei salito sul Calvario portando la croce e sei morto, giusto per gli ingiusti. Le tenebre, che ricoprirono il mondo alla tua morte, furono solo il preludio dell’alba radiosa della Pasqua. La “tribolazione” non deve scoraggiarmi, perché è il segno che “tu sei vicino, alle porte”.

Nel cielo della storia non ci sarà più posto per sole, luna e astri, segni dell’idolatria, le potenze che sono nei cieli, saranno sconvolte. Gli idoli del successo, della forza e della ricchezza, che portano solo divisione e rovina, saranno annientati e sulle nubi del cielo verrai tu, o Gesù, con grande potenza e gloria, per riunire tutti gli eletti dai quattro venti, dall’estremità della terra fino all’estremità del cielo.

O Gesù, quando nella mia vita vedo avvenimenti che mi sconvolgono e sembrano i segni di un mondo marcio e in sfacelo, fa’ che volga il mio sguardo oltre le nubi, per vedere il tuo volto e la tua potenza che viene. Concedimi la grazia di lasciarmi guidare solo da te, o Gesù, e faticare con te per riunire i dispersi, sanare i conflitti, addolcire le ostilità che mettono gli uomini gli uni contro gli altri. Perdonami, se, qualche volta, sotto il peso della mia debolezza, la tribolazione mi porta a dubitare della tua venuta e mi spinge a pensare che forse ti sei allontanato da me. Ricordami, Signore, la strada che tu hai percorso prima di me e donami il tuo coraggio e la tua fiducia perché riesca ad abbandonarmi all’amore del Padre che non abbandona mai nessuno.

Poggia, o Gesù, la tua mano sulle mie spalle e fammi percepire la tua presenza amorosa. La tua mano si è posata sugli ammalati, sui lebbrosi, sui ciechi e questi venivano guariti, la tua mano si è posata sui bambini e li hai benedetti. E quando Pietro, camminando sulle acque, cominciò ad avere paura e ad affondare, tu stendesti la tua mano, lo afferrasti e gli dicesti: “Uomo di poca fede, perché hai dubitato?”. La tua mano, Gesù, rivela l’amore del Padre che avvolge me e tutti i suoi figli di misericordia e di perdono. La tua mano è una mano che rincuora e che dà forza, che asciuga le lacrime e che sana le ferite. Poggia sempre su di me la tua mano, o Gesù.

AVVISI PARROCCHIALI
settimana dal 18 novembre al 25 novembre

domenica 18
• Ore 10.00, Seconda tappa del Cammino Catechistico Parrocchiale: Consegna del libro dei Vangeli ai bambini del secondo anno di catechismo che si preparano alla prima comunione.

lunedì 19
• Ore 15.30, “Pomeriggio Insieme” per gli anziani, e non più giovanissimi, in Oratorio.

martedì 20
• Ore 16.30, catechismo parrocchiale.

mercoledì 21 Festa della Madonna della Salute 
• Nella bacheca e alle porte della chiesa potete visionare l’orario delle celebrazioni nella Chiesa di S. Maria Maggiore, in onore della Madonna della Salute.
• Ore 20.30, concerto in Chiesa.

giovedì 22
• Ore 16.00, incontro dell’Azione Cattolica Adulti.
• Al termine della S. Messa serale, esposizione e adorazione del SS. Sacramento.

Altri avvisi e informazioni

• Prendete il settimanale “Vita Nuova”, per le iniziative e attività diocesane.
• Sabato 8 dicembre, solennità dell’Immacolata Concezione, si svolgerà la tradizionale vendita di dolci e torte, il cui ricavato andrà a beneficio della S. Vincenzo parrocchiale. Per ogni informazione, per le modalità e i tempi di consegna dei dolci, rivolgersi ai volontari della S. Vincenzo.

Concerto di mercoledì 21 novembre 
MISSA SOLEMNIS di ANDRE' WAIGNEIN

Coro misto "Auricolare Vivavoce "diretto da Monica Cesar; Coro "Cantarè-Luciano de Nardi"diretto da Barbara Crapaz e Danilo Sisto; Coro di voci bianche "I Piccoli cantori della città di Trieste" diretto da Maria Susovsky. Soprano: Laura Antonaz. Civica orchestra di fiati “G. Verdi”, Città di Trieste. Direttore: Cristina Semeraro.

Fra Andrea, parroco

INTENZIONI SS. MESSE
settimana dal 18 novembre al 25 novembre

domenica 18 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 -
ore 18.00 -

lunedì 19 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.ta Fiorentina Valzacchi
 - def.ti Giuseppe e Assunta Nardone

martedì 20 novembre
ore 8.30 - def.ti Ottavio e Andrea Querzola
 - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.to Ferruccio Furlani

mercoledì 21 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.ta Maria Antonini
 - def.ti Mario e Argia

giovedì 22 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
 - def.to Orazio
ore 18.00 - def.to Domenico Bosio
 - Secondo l’intenzione dell’offerente

venerdì 23 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 -

sabato 24 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.ta Firmina Suzzi

domenica 25 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
 - def.to Mario Petti
 - def.to Corrado
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.ti Anna e Valerio Pistrini
 - def.ta Maria Cristiana Cherubini
 - def.to Renato Zampa
ore 18.00 - Secondo l’intenzione dell’offerente

sabato 10 novembre 2012

Famiglia Parrocchiale del 11 novembre 2012

domenica 11 novembre 2012
DOMENICA XXXII DEL TEMPO ORDINARIO
Letture: 1 Re 17,10-16; Sal 145; Eb 9,24-28; Mc 12,38-44

Dal vangelo secondo Marco

In quel tempo, Gesù nel tempio diceva alla folla nel suo insegnamento: «Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei banchetti. Divorano le case delle vedove e pregano a lungo per farsi vedere. Essi riceveranno una condanna più severa». Seduto di fronte al tesoro, osservava come la folla vi gettava monete. Tanti ricchi ne gettavano molte. Ma, venuta una vedova povera, vi gettò due monetine, che fanno un soldo. Allora, chiamati a sé i suoi discepoli, disse loro: «In verità io vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato nel tesoro più di tutti gli altri. Tutti infatti hanno gettato parte del loro superfluo. Lei invece, nella sua miseria, vi ha gettato tutto quello che aveva, tutto quanto aveva per vivere».

O Dio, Padre degli orfani e delle vedove,
rifugio agli stranieri,
giustizia agli oppressi,
sostieni la speranza del povero
che confida nel tuo amore,
perché mai venga a mancare
la libertà e il pane che tu provvedi,
e tutti impariamo a donare
sull’esempio di colui che ha donato se stesso,
Gesù Cristo nostro Signore.

ESERCIZI SPIRITUALI INTERPARROCCHIALI 

LUNEDÌ 12 
- PRESSO LA CHIESA DEI SS. ANDREA E RITA 
18.30 – S. Messa
19.00 – Catechesi: La fede di Abramo e Sara

MARTEDÌ 13 
- PRESSO LA CHIESA DI MADONNA DEL MARE 
18.00 – S. Messa
18.30 – Esposizione Eucaristica e Vespri
19.00 – Catechesi: La fede di Giacobbe e Rachele

MERCOLEDÌ 14 
- PRESSO LA CHIESA DI MADONNA DEL MARE 
18.00 – S. Messa 18.30 – Esposizione Eucaristica e Vespri
19.00 – Catechesi: La fede di Mosè

GIOVEDÌ 15 
- PRESSO LA CHIESA DI MADONNA DEL MARE 
18.00 – S. Messa
18.30 – Esposizione Eucaristica e Vespri
19.00 – Catechesi: La fede di Maria e Giuseppe

VENERDÌ 16 
- PRESSO LA CHIESA DEI SS. ANDREA E RITA 
18.30 – S. Messa
19.00 – Catechesi: La fede di Gesù

Al termine di ogni catechesi ci sarà del tempo per la meditazione, l’approfondimento e la preghiera personale. I sacerdoti sono a disposizione per la Confessione. Si conclude con la benedizione Eucaristica. Si suggerisce di portare la Bibbia per seguire, leggere e meditare i passi biblici proposti durante la catechesi. Le catechesi saranno tenute da Don Valerio e da Padre Andrea.

AVVISI PARROCCHIALI 
settimana dal 11 novembre al 18 novembre

lunedì 12
• Ore 15.30, “Pomeriggio Insieme” per gli anziani, e non più giovanissimi, in Oratorio.

martedì 13
• Ore 16.30, catechismo parrocchiale.

giovedì 15
• Ore 15.30, in Cimitero, S. Messa, presieduta dal Vescovo per tutti i vescovi, sacerdoti, religiosi e religiose defunti.

sabato 17
Festa di Santa Elisabetta d’Ungheria, Patrona dell’Ordine Francescano Secolare
• Ore 15.00, laboratorio artistico per bambini e ragazzi.

domenica 18
• Ore 10.00, Seconda tappa del Cammino Catechistico Parrocchiale: Consegna del libro dei Vangeli ai bambini del secondo anno di catechismo che si preparano alla prima comunione.

Altri avvisi e informazioni
 • Prendete il settimanale “Vita Nuova”, per le iniziative e attività diocesane.
• Quasi tutte le attività e iniziative parrocchiali si sostengono grazie al volontariato. Faccio un appello a tutti coloro che possono e desiderano offrire un po’ del loro tempo, energie e volontà ad informarsi presso il parroco o collaboratori parrocchiali delle diverse possibilità di servizio in parrocchia. Grazie della vostra generosità.

Durante questa settimana si svolgono, insieme con la Parrocchia dei SS. Andrea e Rita, gli Esercizi Spirituali Parrocchiali. Il programma completo con gli orari è riportato su questo bollettino ed è affisso sulla bacheca della Chiesa. Gli Esercizi Spirituali sono un tempo di grazia, l’occasione per ridare un po’ del nostro tempo a Dio e alle “cose spirituali”, per meditare, guardare alla nostra vita di fede e alla nostra esperienza cristiana e staccare un momento dalla frenesia del lavoro e dei rumori del quotidiano per far silenzio e metterci in ascolto di Dio. Accogliamo questo dono che ci viene fatto e impegnandoci a trovare questo tempo spirituale e di preghiera.

Fra Andrea, parroco 

INTENZIONI SS. MESSE 
settimana dal 11 novembre al 18 novembre 

domenica 11 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
- def.ti Giuseppe, Carmela e Guido
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.to Giovanni Blasin
- def.ti Mario, Renata e Firmina
ore 18.00 - def.ti Lina e Pompeo Marinò

lunedì 12 novembre
ore 8.30 - def.ta Gigliola
- def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.to Renato Suzzi
- def.ti Pellegrino e Maria Nardone

martedì 13 novembre
ore 8.30 - def.to Rolando
- def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - Secondo l’intenzione dell’offerente

mercoledì 14 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
- def.ta Maria Pia Zeriani
ore 18.00 - def.ta Maria Cominotti
 - def.to Giulio Tomasi

giovedì 15 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
- def.ta Maria
ore 18.00 - def.ta Silvana e def.ti Famiglie Beccari e Longagnani

venerdì 16 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
 - def.ta Maria Cominotti
ore 18.00 - def.ti Marino e Spartaco
 - def.ta Ada Innocente
 - def.ta Silvio Crismani

sabato 17 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.to Ennio Giglio
 - def.to Luciano Makuz
 - def.ta Renata Bribaz

domenica 18 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 -
 ore 18.00 -

domenica 4 novembre 2012

Famiglia Parrocchiale del 04 novembre 2012

domenica 4 novembre 2012 
DOMENICA XXXI DEL TEMPO ORDINARIO 
Letture: Dt 6,2-6; Sal 17; Eb 7,23-28; Mc 12,28b-34 

Ringraziamo e salutiamo il nostro Vescovo presente in mezzo a noi per l’amministrazione del Sacramento della Confermazione, presenza che rinnova la grazia della Pentecoste, nella nostra comunità parrocchiale.

Dal vangelo secondo Marco

In quel tempo, si avvicinò a Gesù uno degli scribi e gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?». Gesù rispose: «Il primo è: "Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l'unico Signore; amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza". Il secondo è questo: "Amerai il tuo prossimo come te stesso". Non c'è altro comandamento più grande di questi». Lo scriba gli disse: «Hai detto bene, Maestro, e secondo verità, che Egli è unico e non vi è altri all'infuori di lui; amarlo con tutto il cuore, con tutta l'intelligenza e con tutta la forza e amare il prossimo come se stesso vale più di tutti gli olocausti e i sacrifici». Vedendo che egli aveva risposto saggiamente, Gesù gli disse: «Non sei lontano dal regno di Dio». E nessuno aveva più il coraggio di interrogarlo.

O Gesù, ogni giorno una infinità di imbonitori mi propongono ricette miracolose per il benessere corporeo. Forse anche quello scriba, che ti ha chiesto quale fosse il primo di tutti i comandamenti, si aspettava da te una indicazione del genere: una regoletta, un concentrato di saggezza che diventasse la chiave per aprire la porta che da direttamente su Dio e introduce nella casa della felicità. Ma tu, o Gesù, con questi due versetti, pescati nel Libro Sacro, lo metti davanti ad un amore che sfida qualsiasi situazione, qualsisi sacrificio e qualsiasi pericolo. “Ascolta: il Signor Dio nostro è l’unico Signore; amerai dunque il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza. Il secondo è questo: Amerai il tuo prossimo come te stesso. Tutto qui, non c’è altro”.

Il primo e più importante dei comandamenti non è l’ordine apodittico di un padrone severo, ma la rivelazione che tu sei l’amore. Io posso conoscere questo mistero solo grazie al tuo amore, “perché l’amore è da Dio”. Per questo ti prego, o Gesù, aiutami ad osservare ogni giorno questo comando divino, perché soltanto l’amore illumina la mia vita e le conferisce senso e valore. Concedimi di amare te, il Padre e lo Spirito Santo al di sopra di ogni cosa e persona, senza mai misurare tempo ed energie, senza mai ritenermi appagato di quello che ho già fatto. Fa’ che vi ami con un amore totale e non con gli avanzi delle mie nergie o con i rimasugli delle giornate. L’amore per voi mi faccia uscire della passività e dall’indifferenza, dalla superficialità e dal dubbio e metta in moto tutto il mio essere: intelligenza, progetti e forze vitali. Potrò mai essere capace di fare ciò? Purtroppo il mio amore è spesso caratterizzato dal fatto che non ci penso nemmeno; che non trovo mai tempo; che sono insicuro e pieno di dubbi.

Dalla sorgente del tuo amore, sgorga l’amore per il prossimo. Domani, o Gesù, tenerezza e coraggio, lacrime e sorrisi. Rendimi spiaggia dolcissima per chi è solo e triste. Disperdi la cenere dei miei peccati, fa’ un rogo delle mie cupidigie, affinché possa amre il prossimo, non in un modo qualsiasi, ma come me stesso, come proteggo e penso a me stesso, come nutro e curo me stesso. Concedimi la grazia di dar senza chiedere, di essere discreto al limite del silenzio, di soffrire per far cadere le squame dell’egoismo e di desiderare sinceramente la felicità dell’altro.

Signore, a volte parlo di amore con eccessiva facilità: fa’ che contempli frequentemente la tua vita per capire il senso di queste parole. Aiutami ad ossrvare con serietà le regole che la Chiesa ha fissato per indicarmi come amare, ma ricordami anche che nessuna regola riuscirà mai a dire il “tutto” che chiedi come misura del mio amore.

AVVISI PARROCCHIALI 
settimana dal 4 novembre al 11 novembre

domenica 4
• Ore 10.00, il Vescovo amministra il Sacramento della Confermazione.

lunedì 5 Festa della dedicazione della Chiesa Cattedrale 
• Ore 15.30, “Pomeriggio Insieme” per gli anziani, e non più giovanissimi, in Oratorio.
• Ore 18.30, celebrazione del Mandato dei Catechisti.

martedì 6
• Ore 16.30, catechismo parrocchiale.

giovedì 8
• Ore 16.00, incontro dell’Azione Cattolica Parrocchiale.
• Al termine della S. Messa serale, esposizione e adorazione del SS. Sacramento con preghiera per le vocazioni.

venerdì 9
• Ore 15.30, in Cimitero, S. Messa per tutti i defunti della nostra comunità parrocchiale.

sabato 10
• Ore 15.00, laboratorio artistico per bambini e ragazzi.

Altri avvisi e informazioni 
• Prendete il settimanale “Vita Nuova”, per le iniziative e attività diocesane.
• Quasi tutte le attività e iniziative parrocchiali si sostengono grazie al volontariato. Faccio un appello a tutti coloro che possono e desiderano offrire un po’ del loro tempo, energie e volontà ad informarsi presso il parroco o collaboratori parrocchiali delle diverse possibilità di servizio in parrocchia. Grazie della vostra generosità.
 • La prossima settimana, insieme con la Parrocchia dei SS. Andrea e Rita, faremo gli Esercizi Spirituali Parrocchiali: Lunedì e Venerdì a S. Rita, martedì, mercoledì e giovedì, a Madonna del Mare. Sempre alle ore 19.00, catechesi sul tema della fede; segue un tempo per la preghiera personale, la meditazione e la confessione; si conclude con la benedizione Eucaristica. Nei prossimi giorni sarà esposta una locandina con il programma completo e dettagliato.

Fra Andrea, parroco 

INTENZIONI SS. MESSE 
settimana dal 4 novembre al 11 novembre 

domenica 4 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.ta Carla Manfio
ore 18.00 - def.to Casimiro Gobbo
 - def.ta Amorina Fanutti - def.ti Gianlorenzo e Marinella Pross

lunedì 5 novembre
ore 8.30 - def.to Oddone
 - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.to Mauro Sauli
 - def.ti Nicolantonio e Pascalina Nardone

martedì 6 novembre
ore 8.30 - def.ta Maria Yerman
 - def.to Peter Uyka - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.ta Stelvia Bernini (obitus)
 - def.to Renzo Benedetti

mercoledì 7 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.ta Francesca Zumtor
 - def.ta Gianna Angiolillo

giovedì 8 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.to Claudio Zorzenon (obitus)

venerdì 9 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
ore 15.30 - Al Cimitero, per tutti i defunti
ore 18.00 -

sabato 10 novembre
ore 8.30 - def.to Salvatore Lagreca
 - def.ta Anna Teglio
ore 18.00 - def.to Paolo Perosa

domenica 11 novembre
ore 8.30 - def.ta Anna Teglio
 - def.ti Giuseppe, Carmela e Guido
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.to Giovanni Blasin
 - def.ti Mario, Renata e Firmina
ore 18.00 - def.ti Lina e Pompeo Marinò