Immagine della Madonna del Mare

Immagine della Madonna del Mare

domenica 27 maggio 2012

Famiglia Parrocchiale del 27 maggio 2012

domenica 27 maggio 2012
PENTECOSTE
Messa della Vigilia: Gn 11,1-9; Sal 32; Rm 8,22-27; Gv 7,37-39
Messa del Giorno: At 2,1-11; Sal 103; Gal 5,16-25; Gv 15, 26-27; 16, 12-15
Quarta settimana del Salterio

Dal vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Quando verrà il Paràclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli darà testimonianza di me; e anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio. Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annuncerà le cose future. Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà».

Vieni, o Spirito consolatore, mio difensore e salvatore, liberami dalle tante paure che mi paralizzano, salvami dai guai in cui mi sono cacciato, cedendo agli inganni del maligno. Aiutami ad impostare strategie vincenti per il mio cammino di fede in modo che possa vivere come Gesù. Vieni, o Spirito Santo, vieni come fuoco e infiamma il mio cuore, troppo a lungo intirizzito dal freddo dell’egoismo e dei calcoli inutili, riempilo con i tuoi sette doni.

Vieni, o Spirito di sapienza, fammi sentire il gusto vero della vita. Fa' che non viva accanto a Gesù, senza che lo conosca veramente e lo ami. Donami la gioia di poter dire con verità che Dio è mio Padre e io suo figlio. Fa’ che possa offrire alla vita degli altri e del mondo l'aroma buono della vita cristiana. Aiutami a pensare, a scegliere, a vivere come Gesù, in modo che il sapore delle mie idee, dei miei affetti e delle mie scelte rendano più umana la vita della mia comunità.

Vieni, Spirito d'intelletto, donami uno sguardo illuminato e profondo sulla realtà, rendimi capace di idee vere e chiare, forti e costruttive che resistano alla confusione del tempo in cui vivo. Aiutami a costruire una mentalità cristiana, che non si ferma alla superficie, ma vada al profondo dell'essere e alla verità delle cose. Fa’ che io cerchi e pratichi ogni giorno le vie della pace, luminosa scintilla dell'amore di Dio.

Vieni, o Spirito di consiglio, metti entusiasmo nella mia vita, mitezza e serenità nel mio cuore. Sii tu la mia bussola interiore, orienta con decisione la mia vita verso Gesù, l'uomo vero e perfetto, l'unico che può dare la giusta misura ai miei desideri e ai miei sentimenti talora contrastanti, alle mie idee spesso confuse e contraddittorie.

Vieni, o Spirito di fortezza, fa’ che la mia vita non sia in balia delle difficoltà né condizionata dal dolore o minacciata dal timore. Aiutami a superare gli ostacoli, camminando sulla strada che tu hai tracciato per me.

Vieni, o Spirito di scienza, aiutami a scoprire il perché delle cose e a scorgere la vita che è presente in tutte le situazioni, anche le più tristi. Donami la grazia di avere occhi e cuore pieni di misericordia, perché l'essenziale si vede bene solo con il cuore. Una mente arida, non abitata dalla vera scienza, non aiuterà a spalancare il cuore sulle grandi necessità degli uomini di oggi.

Vieni, o Spirito di pietà, riempi i miei gesti di significato, fa’ che sappia risollevare il morale di chi è sconfitto, restituire dignità a chi si sente solo e abbandonato, rasserenare chi è in difficoltà. Realizza in me il miracolo di un amore che vince il male con il bene.

Vieni, o Spirito del santo timore di Dio, donami la gioiosa sorpresa di sapere che Dio non solo mi ama, ma si fida di me, mi affida i suoi tesori di bene perché li metta a frutto. Fa’ che non deluda un amore così fiducioso ma corrisponda a chi mi ha dato tanto, percorrendo la via della carità. Ricordami che vivo sempre sotto il suo sguardo, e concedimi la grazia di desiderare veramente di piacergli sempre di più.

AVVISI PARROCCHIALI
settimana dal 27 maggio al 3 giugno

domenica 27 Solennità di Pentecoste
• Durante la S. Messa delle ore 10.00, IV° tappa del cammino catechistico: consegna del Credo.

lunedì 28
• Ore 15.30, in Oratorio, “Pomeriggio Insieme” per gli anziani.

martedì 29
• Ore 16.30, catechismo parrocchiale.

mercoledì 30
• Al termine della S. Messa serale, ultimo incontro di catechesi, per giovani e adulti, sul tema dell’Eucarestia.

giovedì 31 Festa della Visitazione della Beata Vergine Maria
• Nel pomeriggio, incontro dell’Azione Cattolica.
• Ore 20.45, recita del S. Rosario presso il giardino della Casa “La Madre”, in via Navali.

venerdì 1
• Primo venerdì del mese.

sabato 2
• Ore 11.00, matrimonio di Allegretto Nicole e Spigaglia Fabio. Tanti auguri.

domenica 3 Solennità della Santissima Trinità
• Apertura della Settimana Eucaristica Diocesana. Il programma completo nella locandina e nei pieghevoli.

Altri avvisi Pellegrinaggi e Campi Parrocchiali:
C’è una locandina che illustra i pellegrinaggi e i campi parrocchiali. Chi desidera partecipare si può rivolgere al parroco per informazioni e per l’iscrizione.

Lotteria:
Sono in vendita i biglietti della Lotteria Parrocchiale di Beneficienza. L’estrazione avrà luogo durante la festa parrocchiale del 17 giugno prossimo. L’elenco dei premi è esposto in bacheca.

Esprimo la mia gratitudine e riconoscenza a tutti coloro che con il loro impegno, lavoro e partecipazione, hanno garantito l’ottima riuscita di tutte le celebrazioni e manifestazioni in occasione della festa parrocchiale della Madonna del Mare. Il Signore vi colmi di ogni grazia e benedizione.

Fra Andrea, parroco

INTENZIONI SS. MESSE
settimana dal 27 maggio al 3 giugno

domenica 27 maggio
ore 8.30 - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.ta Anna Inciso
- def.ti Ermenegildo e Gina Zorzi
ore 19.00 - Secondo l’intenzione dell’offerente

lunedì 28 maggio
ore 8.30 - def.ti Andrea e Lucia
ore 19.00 - Secondo l’intenzione dell’offerente
- def.to Bruno Dessi

martedì 29 maggio
ore 8.30 - def.ti Giuseppe e Cecilia Guraziu
ore 19.00 - def.ta Ginera Tiozzo

mercoledì 30 maggio
ore 8.30 - def.ti Manuela e Umberto Uva
ore 19.00 - def.to Paolo Rutter

giovedì 31 maggio
ore 8.30 - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 19.00 - def.ta Maria Luisa Comar

venerdì 1 giugno
ore 8.30 - def.to Riccardo D’Ambrosio
- def.ta Luciana Gaspari - def.to Ernesto e def.ti Famiglia Tirello
ore 19.00 - def.ta Novella Furlani
- def.ti Antonio e Antonia Tirello
- def.to Giovanni Silvi

sabato 2 giugno
ore 8.30 - def.to Riccardo D’Ambrosio
- def.to Giovanni Sambo
ore 19.00 - Per le Anime del Purgatorio

domenica 3 giugno
ore 8.30 - Secondo l’intenzione dell’offerente
- def.to Riccardo D’Ambrosio
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - Secondo l’intenzione dell’offerente
- def.te Gina e Gabriella Zorzi
ore 19.00 - def.to Franco Russo

domenica 20 maggio 2012

Famiglia Parrocchiale del 20 maggio 2012

domenica 20 maggio 2012
ASCENSIONE DEL SIGNORE
Letture: At 1,1-11; Sal 46; Ef 4,1-13; Mc 16,15-20
Terza settimana del Salterio

Preghiera a Maria, Stella del Mare
Ave, Stella del Mare!
Dall’oscurità della notte umana, Tu sorgi, vestita di luce,
e ci doni il Sole divino: Gesù, nostro Signore.
Sii, per i bimbi, il materno sorriso di Dio;
per le famiglie, l’esempio di un’umile, serena fedeltà;
per i lavoratori, il fermo sostegno nella dura fatica;
per i marinai, il porto sicuro;
per i giovani, il faro di speranza che illumina la vita;
per gli anziani, il conforto.
Su tutti, gloriosa Regina, irradia bagliori di grazia,
che allontanino ogni male e aspirino a Te i nostri cuori,
mentre la pace del figlio tuo compie la nostra attesa. Amen.

Preghiera a Maria, Stella del Mare, per le Famiglie
O Maria, Stella del Mare,
Madre della Famiglia di Nazaret, ti preghiamo per tutte le nostre famiglie.
Tu ne conosci le difficoltà, i problemi ed i pericoli.
Tu vedi la fatica ed il dolore che segna molte famiglie,
conosci i sacrifici e le sofferenze quando sono toccate
da discordie, egoismi, malattie…
O Maria, sostieni e conforta tutti coloro che sono provati
in questo modo e intercedi affinché regni sempre nelle nostre case
il rispetto e l’amore tra figli e genitori,
tra fratelli e sorelle, tra marito e moglie.
Regni sempre nelle nostre case l’amore di Dio
e vi fiorisca ogni giorno la preghiera.
O Regina della famiglia, tieni sotto il tuo manto
i genitori, gli sposi, i figli, i nonni e soprattutto i bambini.
Per questo, o Madre di Dio e Madre nostra, prega per noi il tuo Gesù. Amen.

Preghiera a Maria, Stella del Mare, dei bambini
O Maria, Madre di Gesù e Madre nostra,
anche noi bambini, siamo venuti a portarti il nostro saluto,
a dirti grazie e a pregarti nel giorno della tua festa.
Desideriamo ascoltare le tue parole e quelle di Gesù,
nostro grande amico, che tu stringi tra le braccia.
Aiutaci ad essere sempre più buoni,
a fuggire il male, a non dire mai bugie,
ad essere generosi di cuore e di voler bene a tutti.
Ti chiediamo di benedire noi, i nostri genitori,
i nostri fratelli, i nonni, i nostri amici e tutti
i bambini che piangono e soffrono sulla terra.
Aiutali e confortali tu che sei così buona,
intercedi presso Gesù perché non vi siano più né odio né guerre,
ma perché in tutto il mondo regni la pace. Amen.

Altri avvisi
Mese di Maggio:
Continua la recita del S. Rosario nelle famiglie con la Presenza dell’immagine della Madonna del Mare, secondo il calendario esposto. È stato preparato un pieghevole per la preghiera del Rosario: prendetelo e divulgatelo.

Pellegrinaggi e Campi Parrocchiali:
C’è una locandina che illustra i pellegrinaggi e i campi parrocchiali. Chi desidera partecipare si può rivolgere al parroco per informazioni e per l’iscrizione.

Lotteria:
Sono in vendita i biglietti della Lotteria Parrocchiale di Beneficienza. L’estrazione avrà luogo durante la festa parrocchiale del 17 giugno prossimo. L’elenco dei premi è esposto in bacheca.

AVVISI PARROCCHIALI
settimana dal 20 maggio al 27 maggio

domenica 20 Solennità dell’Ascensione
• Al termine della S. Messa delle ore 10.00, processione con l’immagine della Madonna e solenne benedizione.

lunedì 21
• Il ricordo nella preghiera e tanti auguri a P. Vittorio nel giorno del suo onomastico.
• Ore 15.30, in Oratorio, “Pomeriggio Insieme” per gli anziani.

martedì 22 Festa di S. Rita
• Ore 16.30, catechismo parrocchiale.
• Ore 17.00, nella sala cinema dell’Oratorio, incontro pubblico organizzato da Parrocchia, Microarea S. Vito e Azienda Servizi Sanitari per informare la cittadinanza circa la realizzazione di una rete di servizi socio-sanitari nel nostro rione.

mercoledì 23 Solennità di Maria, Stella del Mare Titolare e Patrona della nostra parrocchia
• SS. Messe solenni alle ore 8.30 e alle ore 19.00.
• Al termine della S. Messa serale, rinfresco per tutti nel salone dell’Oratorio.

giovedì 24
• Festa della dedicazione della Basilica di San Francesco.
• Ore 20.45, in Chiesa, il Coro Giovani propone “Sulle note della preghiera”, canti, riflessioni e preghiere mariane e francescane, in occasione della festa di Maria, Stella del Mare.

sabato 26
• Ore 20.30, a San Giusto, veglia di Pentecoste.
domenica 27 Solennità di Pentecoste
• Durante la S. Messa delle ore 10.00, IV° tappa del cammino catechistico: consegna del Credo.

Fra Andrea, parroco

INTENZIONI SS. MESSE
settimana dal 20 maggio al 27 maggio

domenica 20 maggio
ore 8.30 - def.ti Osvaldo e Maria Bettaccini
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.ti Lino e Beatrice Damiani
- def.ti Giovanna e Corrado Bon
ore 19.00 - def.to Ferruccio Furlani

lunedì 21 maggio
ore 8.30 - def.to Nello Millotti
- Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 19.00 - def.to Roberto Depetri (obitus)

martedì 22 maggio
ore 8.30 - def.ti Renato e Firmina Suzzi
ore 19.00 - def.ta Gisella

mercoledì 23 maggio
ore 8.30 - def.to Massimo Rui
ore 19.00 - def.te Marcella e Licinia Fonda
- def.ti Ginevra e Francesco Fabris
- def.to Giovanni Miglievich

giovedì 24 maggio
ore 8.30 - def.to Giovanni Guraziu
ore 19.00 - def.to Aldo Turroni
- def.ti Famiglie Franca e Scherl

venerdì 25 maggio
ore 8.30 - def.to Corrado
ore 19.00 - def.to Gilberto Silizio (obitus)
- def.ta Anna Silizio
- def.ti Famiglie Paoletti e Tirello

sabato 26 maggio
ore 8.30 - def.to Armido
ore 19.00 - def.ta Novella Marussi

domenica 27 maggio
ore 8.30 - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.ta Anna Inciso
ore 19.00 - Secondo l’intenzione dell’offerente

sabato 12 maggio 2012

Famiglia Parrocchiale del 13 maggio 2012

domenica 13 maggio 2012
VI° DOMENICA DEL TEMPO DI PASQUA
Letture: At 10, 25-27. 34-35. 44-48; Sal 97; 1 Gv 4, 7-10; Gv 15, 9-17
Seconda settimana del Salterio

Dal vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena. Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici. Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l’ho fatto conoscere a voi. Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. Questo vi comando: che vi amiate gli uni gli altri».

Mi colpisce, o Gesù, il continuo martellare sul comando dell'amore, il tuo comandamento: "Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi". L’amore trova la propria sorgente nel Padre, passa dal Padre a te, o Gesù, e da te nei tuoi discepoli. È bellissimo, o Gesù, sapere che i legami che mi uniscono a te, sono analoghi a quelli che uniscono te al Padre. Osservando i tuoi comandamenti, rimango nel tuo amore, come tu hai osservato i comandamenti del Padre tuo e sei rimasto nel suo amore, sorgente della vera gioia: "Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena”. E la tua non è una gioia qualunque o una gioia ridotta. È una gioia "piena", completa, è la gioia che irradia da tutta la tua persona, la gioia del tuo essere Figlio di Dio, amato dal Padre.

È bello contemplare il tuo amore, è meraviglioso averti come modello dell'amore fraterno: "amatevi come io vi ho amati". Però, o Gesù, ti devo confessare che, quando cerco di mettere in pratica il tuo comandamento, mi sento schiacciato dalle esigenze che poni: "come il Padre ha amato me", "come io ho amato voi". Vedi, io vorrei amare, ma come voglio io, quando lo stabilisco io e quando lo decido io. Invece quei due "come" mi proiettano in una misura, che è lontanissima dai miei orizzonti abituali e mi strappano dai miei programmi di equilibrio. Tu hai amato sempre, senza limite di tempo, fino all'ultimo istante della tua vita, anzi, fino a dare la vita. Il tuo è un amore senza misura. Perdonami, o Gesù, perché finora mi sono solo riempito la bocca di amore, illudendomi di amare e di saper amare.

Tu, o Gesù, pur di amarmi, non hai ritenuto un tesoro geloso il tuo essere Figlio di Dio, ma ti sei abbassato, dimenticato, ti sei fatto servo di tutti. Io, invece, vorrei un amore che non mi costasse troppo in termini di sacrifici, rinunce, spoliazione. Vorrei amare rimanendo al mio posto, senza scomodarmi eccessivamente, senza privarmi delle cose cui sono attaccato. Mi riesce estremamente ostico "uscire" da me ste€sso, dal mio egoismo, dai miei programmi, per scendere fino all'altro ed entrare nei suoi problemi.

Tu, o Gesù, mi comandi di amare tutti, di non escludere nessuno, neppure chi mi ha fatto del male. Insisti nel ribadire che non devo scegliere chi amare, perché il prossimo può essere chiunque e si presenta come vuole e quando vuole, anche nel momento meno opportuno. Perdonami, Gesù, perché in fatto di amore non ho capito ancora nulla. Tu, che sei mite e umile di cuore, rendi il mio cuore simile al tuo. Fa' che io sia disposto a dare non soltanto qualcosa del mio superfluo, dopo aver fatto bene i conti di cassa, ma il mio stesso tempo e me stesso. Spesso hai detto, o Gesù, che la forza della tua vita era il sentirti amato dal Padre: dona anche a me la solidità di questa convinzione, soprattutto quando, l'ingratitudine e la sofferenza, la mettono a dura prova. Grazie per tutti quelli che nella mia vita mi hanno donato il loro amore, senza chiedere niente in cambio.

Giovedì 24 maggio, alle ore 20.45, in Chiesa, il Coro Giovani propone “Sulle note della preghiera”, canti, riflessioni e preghiere mariane e Francescane in occasione della festa della Madonna del Mare e in preparazione all’offerta dell’olio presso la tomba di S. Francesco, da parte della nostra regione, il prossimo ottobre.

AVVISI PARROCCHIALI
settimana dal 13 maggio al 20 maggio

lunedì 14
• Ore 15.30, in Oratorio, “Pomeriggio Insieme” per gli anziani.

martedì 15
• Ore 16.30, catechismo parrocchiale.

mercoledì 16
• Al termine della S. Messa serale, catechesi per giovani e adulti, sul tema dell’Eucarestia.

giovedì 17
• Ore 9.15, incontro della S. Vincenzo parrocchiale.
• Ore 20.45, recita del Santo Rosario presso il giardino di Viale Campi Elisi, 48-50.

sabato 19
• Ore 16.00, S. Messa con Sacramento dell’Unzione degli Infermi per anziani e ammalati.

domenica 20 Solennità dell’Ascensione
• Ore 10.00, S. Messa solenne in onore da Maria, Stella del Mare e processione con l’immagine della Madonna lungo le Vie Combi, Colautti, De Amicis, Muzio. Al termine solenne benedizione in P.le Rosmini.

Buongiorno Maria:
Da lunedì 14 a venerdì 18, alle ore 7.30 in Chiesa, prima di andare a scuola, ci sarà il “Buongiorno Maria”: semplice e breve momento di preghiera per i bambini e ragazzi, in preparazione alla festa della Madonna del Mare.

Mese di Maggio:
Continua la recita del S. Rosario nelle famiglie con la Presenza dell’immagine della Madonna del Mare, secondo il calendario esposto. È stato preparato un pieghevole per la preghiera del Rosario: prendetelo e divulgatelo.

Pellegrinaggi e Campi Parrocchiali:
C’è una locandina che illustra i pellegrinaggi e i campi parrocchiali. Chi desidera partecipare si può rivolgere al parroco per informazioni e per l’iscrizione.

Lotteria:
Sono in vendita i biglietti della Lotteria Parrocchiale di Beneficienza. L’estrazione avrà luogo durante la festa parrocchiale del 17 giugno prossimo. L’elenco dei premi è esposto in bacheca.

Fra Andrea, parroco

INTENZIONI SS. MESSE
settimana dal 13 maggio al 20 maggio

domenica 13 maggio
ore 8.30 - def.to Rolando
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.ti Francesco e Maria Damiani
- def.to Bernardo Pistrini
ore 19.00 - Secondo l’intenzione dell’offerente

lunedì 14 maggio
ore 8.30 - def.ta Enrica Zenone
- Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 19.00 - def.ta Iolanda Vidoni
- def.ti Bianca, Giuseppe e Rosella Paoletti

martedì 15 maggio
ore 8.30 - def.ta Maria
ore 19.00 - def.ta Silvana e def.ti Famiglie Beccari e Longagnani

mercoledì 16 maggio
ore 8.30 - def.to Luciano
- Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 19.00 - def.ta Clementina Bon
- def.ti Valeria e Antonio Pellegrini

giovedì 17 maggio
ore 8.30 - def.to Cesare Zenone
ore 19.00 - def.ti Gabriele e Renzo Benedetti
- def.ta Irma Ippoliti

venerdì 18 maggio
ore 8.30 - def.ta Erica de Cerna
ore 19.00 - def.to Luigi Checco

sabato 19 maggio
ore 8.30 - def.ti Laura e Firmino Bettaccini
ore 19.00 - def.ti Angela e Silvestro Conticello
- def.to Piero Sabadin

domenica 20 maggio
ore 8.30 - def.ti Osvaldo e Maria Bettaccini
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.ti Lino e Beatrice Damiani
- def.ti Giovanna e Corrado Bon
ore 19.00 - def.to Ferruccio Furlani

sabato 5 maggio 2012

Famiglia Parrocchiale del 06 maggio 2012

domenica 6 maggio 2012
V° DOMENICA DEL TEMPO DI PASQUA
Letture: At 9,26-31; Sal 21; 1 Gv 3,18-24; Gv 15,1-8
Prima settimana del Salterio

Dal vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Io sono la vite vera e il Padre mio è l’agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia, e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto. Voi siete già puri, a causa della parola che vi ho annunciato. Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può portare frutto da se stesso se non rimane nella vite, così neanche voi se non rimanete in me. Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e secca; poi lo raccolgono, lo gettano nel fuoco e lo bruciano. Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quello che volete e vi sarà fatto. In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e diventiate miei discepoli».

O Gesù, tu mi sei veramente necessario! Tu sei il pane della vita, il pane vero, a differenza degli altri cibi che non saziano. Tu sei la luce che illumina ogni uomo, diversa dai tanti bagliori che non illuminano. Tu sei il pastore buono, che non fugge davanti al pericolo, pronto a dare la vita per le pecore. Tu sei la via, la verità e la vita. Rimanere unito a te è l'avventura più esaltante di tutta la vita.
O Gesù, tu mi sei veramente necessario, perché sei la vite e io uno dei tuoi tralci. Solo se sarò sempre unito a te, come il tralcio alla vite, sarò vivo e porterò frutto. Fa' che il mio rapporto con te non sia superficiale e provvisorio, non sia vago sentimento o solo assenso intellettuale, ma si traduca in una vita concreta, spesa nell'amore verso il Padre e verso i fratelli. Rimanere unito a te, o Gesù, è questione di vita; lontano da te sono un tralcio che ben presto si secca e muore.
Dimorare in te significa accettarti così come sei, avere il tuo stesso modo di pensare e di agire, perché l'amore che non si traduce in comportamento è falso: si ama con i fatti e nella verità. Aiutami a dimorare nella tua Parola, fa’ che essa penetri nel mio cuore e diventi regola ispiratrice della mia vita.

Le tue parole, o Gesù, i tuoi gesti, i tuoi sentimenti siano il terreno su cui si radica la mia esistenza. Non permettere che cerchi fiducia e sicurezza nella forza, nel potere e nel successo, nella ricchezza e nelle opere grandiose, ma confidi unicamente in te e nella potenza della tua Parola povera, disarmata, rifiutata, derisa.

Fammi comprendere, o Gesù, che solo se sarò fedele al tuo vangelo non avrò nulla da temere dalle contraddizioni e dalle opposizioni che incontrerò sul mio cammino e non sarò condannato alla sterilità dei giudizi.

O Gesù, tu hai detto che se voglio fare frutti devo innestarmi in te, vera vite, perché senza di te non posso fare nulla. Liberami dalla paura di dover dipendere da te; donami invece la gioia di abbandonarmi nelle tue mani. Quando sono afflitto da una sensazione di sterilità o perdo il senso della mia esistenza, vieni a offrirmi, o Signore, luce e sostegno, riaccendi in me la speranza di una partenza nuova.

Tu sei la vera vite, io un tuo tralcio. Una cosa ti chiedo: di non allontanarmi mai da te, di accettare le necessarie potature perché la tua linfa vitale mi dia di prolungare te e i tuoi frutti di amore, tra gli uomini miei fratelli.

AVVISI PARROCCHIALI
settimana dal 6 maggio al 13 maggio

domenica 6
• Al termine della S. Messa delle ore 10.00 fino alle ore 16.00 circa, ritiro spirituale, bambini e genitori insieme, in preparazione alla prima comunione.

lunedì 7
• Ore 15.30, in Oratorio, “Pomeriggio Insieme” per gli anziani.

martedì 8
• Ore 12.00, in Chiesa, Supplica alla Madonna di Pompei.
• Ore 16.30, catechismo parrocchiale.

mercoledì 9
• Al termine della S. Messa serale, catechesi per giovani e adulti, sul tema dell’Eucarestia.

giovedì 10
• Ore 20.45, recita del Santo Rosario presso il giardino di Via Romanin, 8.

venerdì 11
• Ore 16.30, in Chiesa, confessione e prove per la prima comunione.
• Ore 20.30, Prove del Coro Giovani.

sabato 12
• Ore 16.30, incontro del Gruppo Dopo-Cresima.

domenica 13
• Ore 10.00, celebrazione delle prime comunioni.
• La S. Messa delle ore 11.30, potrà iniziare con un leggero ritardo.

Mese di Maggio: Pellegrinaggio di Maria nelle nostre case
Nella bacheca, è esposto il calendario con indicati i nomi delle famiglie che ospitano l’immagine della Madonna del Mare per la recita del S. Rosario.
È stato preparato un pieghevole per la preghiera del Rosario: prendetelo e divulgatelo.

Pellegrinaggi parrocchiali in Francia e Assisi
In fondo alla Chiesa, sono disponibili i programmi di due pellegrinaggi parrocchiali: dal 21 al 30 giugno in alcuni santuari in Francia, e dal 2 al 5 ottobre ad Assisi per l’offerta dell’olio presso la tomba di San Francesco.
Chi desidera partecipare si iscriva quanto prima anche per quello di ottobre.

Fra Andrea, parroco

INTENZIONI SS. MESSE
settimana dal 6 maggio al 13 maggio

domenica 6 maggio
ore 8.30 - def.to Peter Ujka
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.ti Rosa e Clemente Giugovaz
ore 19.00 - def.ti Firmina e Renato Suzzi
- Secondo l’intenzione dell’offerente

lunedì 7 maggio
ore 8.30 - def.ta Fioretta Pittau
- def.ti Vera, Silvano e Nevio
- Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 19.00 - def.to Luciano Bosso

martedì 8 maggio
ore 8.30 - def.ta Ida Biloslavo
ore 19.00 - def.ta Elda Cendach (obitus)
- def.ti Grazia ed Erman
- def.to Eddo Diminich

mercoledì 9 maggio
ore 8.30 - def.to Silvano Cuttin
ore 19.00 - def.to Vinicio Apollinari
- def.ti Evelina e Livio Buglia

giovedì 10 maggio
ore 8.30 - def.ti Cesare e Ida Volpe
ore 19.00 - def.to Paolo Perosa

venerdì 11 maggio
ore 8.30 - def.ti Giuseppe, Carmela e Guido
- def.ta Maria Pia Zeriali
ore 19.00 - def.ti Mario, Firmina e Renato
- def.to Marco Coslovich

sabato 12 maggio
ore 8.30 - def.ta Corinna Banchi
ore 19.00 - def.ti Albina e Alfredo Querzola

domenica 13 maggio
ore 8.30 - def.to Rolando
ore 10.00 - Per l’Assemblea
ore 11.30 - def.ti Francesco e Maria Pia Damiani
- def.to Bernardo Pistrini
ore 19.00 -