Immagine della Madonna del Mare

Immagine della Madonna del Mare

domenica 25 settembre 2011

Famiglia Parrocchiale del 25 settembre 2011

domenica 25 settembre 2011
DOMENICA XXVI° DEL TEMPO ORDINARIO
Letture: Ez 18,25-28; Sal 24; Fil 2,1-11; Mt 21,28-32

Dal vangelo secondo Matteo

In quel tempo, disse Gesù ai principi dei sacerdoti e agli anziani del popolo: «Che ve ne pare? Un uomo aveva due figli; rivoltosi al primo disse: Figlio, và oggi a lavorare nella vigna. Ed egli rispose: Sì, signore; ma non andò.
Rivoltosi al secondo, gli disse lo stesso. Ed egli rispose: Non ne ho voglia; ma poi, pentitosi, ci andò. Chi dei due ha compiuto la volontà del padre?».
Dicono: «L'ultimo». E Gesù disse loro: «In verità vi dico: I pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio. E` venuto a voi Giovanni nella via della giustizia e non gli avete creduto; i pubblicani e le prostitute invece gli hanno creduto. Voi, al contrario, pur avendo visto queste cose, non vi siete nemmeno pentiti per credergli».

I due figli, di cui tu, o Gesù, parli nella parabola in me convivono
e si identificano. Sono figure contrastanti, ma si illuminano a vicenda.
Ora sono come il figlio che trasgredisce, ma guarda con nostalgia la pace
e la sicurezza di chi vive accanto a te;
ora invece mi sembra di essere il figlio,
che esternamente è rispettoso e dice sì,
ma dentro invidia la libertà di chi dice no.

Vedi, Gesù, permane in me ancora tanta paura.
Gran parte del mio cuore non è illuminato dalla tenerezza del tuo amore.
Qualche volta ho la sensazione di guardare a Dio non come al Padre buono,
ma come a un padrone esigente, al quale non si può dire di no.

Allora dico dei "sì" a parole, ma non con i fatti,
perché sento l'obbligo di compiacere Dio:
è un dovere inderogabile!
Ma per dovere non godrò mai del tuo amore
né imparerò ad amare!

O Gesù, lo so che spesso ti dico dei "sì"
che sono speciosi e superficiali,
non maturati al sole dell'obbedienza interiore,
la sola che può produrre
il frutto di una profonda conversione a Dio.
Sono dei "sì" che non toccano le radici del cuore
e non cambiano la mia esistenza.
Sono come il fico maledetto: tante foglie e nessun frutto.

Quanto fariseismo nel mio cuore!
Quanti "sì" lentamente sono diventati dei "no"!
Quante volte i miei passi si sono persi per altre vigne,
che nulla hanno a che vedere con il tuo Regno.
Fammi comprendere che faccio la volontà del Padre non se dico
belle parole, ma solo se opero nella vita e porto avanti,
pur con tutte le difficoltà, i miei impegni con amore costruttivo.

Aiutami a non cadere nel rischio di vivere a compartimenti stagni:
a Dio solo il tempo più o meno lungo dato alla preghiera personale
e alla messa e poi, data la benedizione,
amen, c'è la vita che mi aspetta fuori.
Dio rimane nei tabernacoli...
Ho paura di celebrare in chiesa il Dio della vita
e fuori compiere gesti di morte;
cantare con l'assemblea all'amore che ci ha riuniti
e fuori stonare con il mio egoismo.

Non permettere, Signore,
che il mio cuore dimentichi come amarti.
Perdonami la ferita che ti ho inferto con i miei no.
Non abbandonarmi, aiutami, dammi fede,
dammi respiro perché, anche se non ce la faccio,
mi sforzi sempre di dirti sì.

AVVISI PARROCCHIALI
dal 25 settembre al 2 ottobre

domenica 25
 • Nella S. Messa delle ore 10.00, apertura dell’anno Pastorale Parrocchiale con celebrazione del mandato a catechisti e operatori a cui segue l’incontro del Consiglio Pastorale Parrocchiale.

martedì 27
 • Ore 16.30, catechismo per bambini e ragazzi.

mercoledì 28
• Al termine della S. Messa serale, catechesi per giovani e adulti, tenuta dal parroco.

giovedì 29
 • Ore 19.00, durante la S. Messa, rinnovo dei voti della professione temporanea di Suor Maria Lucia.

domenica 2
 • Ore 17.00, presso la cattedrale di S. Giusto, Assemblea Diocesana di inizio anno pastorale.

lunedì 3
• Ore 19.00, S. Messa.
• Ore 19.30, celebrazione del Transito di S. Francesco

martedì 4
Solennità di S. Francesco d’Assisi

• Ore 8.30 e 19.00, Ss. Messe solenni.

sabato 8
 • Ore 20.30, Veglia di preghiera vocazionale, per giovani e adulti: “Il Crocifisso di S. Damiano: chiamati e inviati a rinnovare la Chiesa”.

Esercizi Spirituali Parrocchiali

Da martedì 11 a venerdì 14 ottobre, in collaborazione con don Valerio, parroco della Parrocchia dei Ss. Andrea e Rita, dopo la S. Messa serale proporremo gli “Esercizi Spirituali Parrocchiali” per giovani e adulti.
Alle ore 19.00 si celebra la S. Messa, alle 19.30, verrà proposta una meditazione spirituale e, al termine, verrà esposto il Ss. Sacramento, per la preghiera e meditazione personale con la possibilità di accostarsi ad un sacerdote per la confessione o la direzione spirituale. Verrà sviluppato il tema della Preghiera: la Preghiera quale luogo dell’incontro con Dio; la Preghiera di Gesù: il Padre Nostro; la Preghiera della Chiesa; la Preghiera di San Francesco.

Fra Andrea, parroco

INTENZIONI SS. MESSE
settimana dal 25 settembre al 2 ottobre

domenica 25 settembre
ore 8.30 - def.to Corrado
- def.ta Margherita
ore 10.00 - Per l’assemblea
ore 11.30 - def.ta Elsa Vergan
- def.to Adriano Parenzan
- Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 19.00 - def.ta Rita Battistella

lunedì 26 settembre
ore 8.30 - def.ta Margherita
- def.to Rino Valente
ore 19.00 - def.to Alfredo Francese

martedì 27 settembre
ore 8.30 - def.ta Margherita
ore 19.00 - def.to Leo Sperch
- def.te Maria e Pina Kramer
- def.ti Carmela e Pietro

mercoledì 28 settembre
ore 8.30 - def.ta Margherita
ore 19.00 - def.to Giacomo Bologna
- def.to Antonia Pagliaro
- def.ta Sdenka Liubetic

giovedì 29 settembre
ore 8.30 - def.ta Margherita
- def.ti Ezio e Annamaria Rizzian
ore 19.00 - def.ta Claudia Mallig (obitus)
- def.ta Ofelia

venerdì 30 settembre
ore 8.30 - def.ta Maria
- def.ta Margherita
ore 19.00 - def.to Rino Valente (obitus)
- def.to Giacomo Cucchiarini
- def.to René D’Ercole

sabato 1 ottobre
ore 8.30 - def.to Enzo Battaglia
- def.to Ernesto e defunti fam. Tirello
ore 19.00 - def.ta Novella Furlani
- def.ta Orestina Turus

domenica 2 ottobre
ore 8.30 - Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 10.00 - Per l’assemblea
ore 11.30 - def.ti Eugenio, Elisa e Silvana
- def.ti Beatrice e Lino
ore 19.00 -

sabato 17 settembre 2011

Famiglia Parrocchiale del 18 settembre 2011

domenica 18 settembre 2011
DOMENICA XXV° DEL TEMPO ORDINARIO
Letture: Is 55,6-9; Sal 144; Fil 1,20c-27a; Mt 20,1-16a

Dal vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: «Il regno dei cieli è simile a un padrone di casa che uscì all’alba per prendere a giornata lavoratori per la sua vigna. Si accordò con loro per un denaro al giorno e li mandò nella sua vigna. Uscito poi verso le nove del mattino, ne vide altri che stavano in piazza, disoccupati, e disse loro: “Andate anche voi nella vigna; quello che è giusto ve lo darò”. Ed essi andarono. Uscì di nuovo verso mezzogiorno e verso le tre, e fece altrettanto. Uscito ancora verso le cinque, ne vide altri che se ne stavano lì e disse loro: “Perché ve ne state qui tutto il giorno senza far niente?”. Gli risposero: “Perché nessuno ci ha presi a giornata”. Ed egli disse loro: “Andate anche voi nella vigna”. Quando fu sera, il padrone della vigna disse al suo fattore: “Chiama i lavoratori e dai loro la paga, incominciando dagli ultimi fino ai primi”. Venuti quelli delle cinque del pomeriggio, ricevettero ciascuno un denaro. Quando arrivarono i primi, pensarono che avrebbero ricevuto di più. Ma anch’essi ricevettero ciascuno un denaro. Nel ritirarlo, però, mormoravano contro il padrone dicendo: “Questi ultimi hanno lavorato un’ora soltanto e li hai trattati come noi, che abbiamo sopportato il peso della giornata e il caldo”. Ma il padrone, rispondendo a uno di loro, disse: “Amico, io non ti faccio torto. Non hai forse concordato con me per un denaro? Prendi il tuo e vattene. Ma io voglio dare anche a quest’ultimo quanto a te: non posso fare delle mie cose quello che voglio? Oppure tu sei invidioso perché io sono buono?”. Così gli ultimi saranno primi e i primi, ultimi».

"Quanto il cielo sovrasta la terra,
tanto le mie vie sovrastano le vostre vie..." (Is 55,9).

Sì, o Gesù, il tuo comportamento, i tuoi criteri di giudizio, sono decisamente diversi dai miei. Per questo mi trovo spiazzato e reagisco in modo permaloso alle tue decisioni.

La parabola degli operai chiamati al lavoro a ore diverse e pagati poi allo stesso modo, mi disorienta. Trovo irritante il fatto che chi ha lavorato di meno riceva la stessa paga di chi ha lavorato di più. La tua generosità sembra avere il sapore di uno sgarbo fatto a chi, per tutta una giornata, ha lavorato e penato.

Perdonami, o Gesù, perché dimentico che il tuo amore è gratuito e disinteressato, dato senza misura, non è ricompensa di ciò che uno riesce a fare. Tu non sei il ragioniere, che alla fine della giornata dà la paga per ogni singola prestazione. Nel tuo grande amore doni a tutti la gioia del tuo Regno.

Perdonami perché dimentico che il vangelo non è fatica, ma una grazia. Se da sempre vivo nella Chiesa non è per mio merito, ma dono della tua immensa generosità, dono che mi è stato offerto, non per appropriarmene in un possesso geloso, ma da condividere con chi non ha avuto la stessa fortuna.

Fa’, o Gesù, che non riduca mai la fede a fatica e sudore o la viva come un peso. Aiutami a uscire dalle ristrettezze di una fede "sindacale". Liberami dall'invidia e dalla grettezza di spirito, che vuol far passare per giustizia, ciò che è solo meschinità. Che io non guardi con sospetto gli altri quasi fossero dei concorrenti, che minacciano i miei diritti o oscurano i miei presunti meriti.

Fa’ che non mi erga mai a giudice di alcuno, ma gioisca nel vedere che altri fratelli, anche all'ultimo momento, accolgono la tua chiamata e partecipano alla costruzione del tuo Regno. Tu, Signore, chiami tutti e a ogni ora a lavorare nella tua vigna, perché vuoi che "tutti siano salvi" e gioisci quando un peccatore si converte. Certamente non trascuri chi ha lavorato di più né ritieni che il lavoro fatto non sia servito a nulla. Quando tutti, anche gli ultimi, sono diventati come i primi, allora la tua gioia è piena e il tuo progetto si realizza pienamente. Lo spazio del tuo agire è quello largo della bontà, non quello angusto del diritto e delle differenze.

AVVISI PARROCCHIALI
dal 18 settembre al 25 settembre

domenica 18
• Durante la S. Messa delle ore 10.00, amministrazione del Sacramento del Battesimo ad alcuni bambini.

martedì 20
• Ore 16.30, in Chiesa, inizio del catechismo per ragazzi. Poi si prosegue in Oratorio.

mercoledì 21
• Ore 19.00, recita del S. Rosario in P.le Rosmini, presso la statua di San P. Pio da Pietrelcina.
• Al termine della S. Messa serale, catechesi per giovani e adulti, tenuta dal parroco.

giovedì 22
• Ore 19.00, recita del S. Rosario in P.le Rosmini, presso la statua di San Pio da Pietrelcina.
• Al termine della S. Messa serale, esposizione e adorazione del Ss. Sacramento.

venerdì 23
Memoria di S. Pio da Pietrelcina
• Ore 19.00, recita del S. Rosario in P.le Rosmini, presso la statua di San P. Pio da Pietrelcina.

sabato 24
• Tanti auguri a P. Vittorio per i suoi 86 anni!
• Ore 16.30, matrimonio di Tafuro Andrea Antonio e Balconi Anita. Tanti auguri.

domenica 25
• Nella S. Messa delle ore 10.00, inizio dell’anno Pastorale Parrocchiale e celebrazione del mandato a catechisti e operatori della pastorale parrocchiale.
• Dopo la S. Messa delle 10.00, incontro del Consiglio Pastorale Parrocchiale per programmare il nuovo anno pastorale e conclusione con il pranzo insieme.

In queste settimane, gradualmente, riprendo le attività liturgiche e pastorali che caratterizzano la nostra comunità. Invito a prendere e leggere anche il giornale diocesano “Vita Nuova” dove sono riportati i numerosi appuntamenti della nostra diocesi, tra cui segnalo l’Assemblea Diocesana di domenica 2 ottobre, nella cattedrale di S. Giusto.

Fra Andrea, parroco

INTENZIONI SS. MESSE
settimana dal 18 settembre al 25 settembre

domenica 18 settembre
ore 8.30 - def.ti famiglia Calcagno
- def.ta Margherita
ore 10.00 - Per l’assemblea
ore 11.30 - def.to Vittorio Coronica
- def.ti Francesco e Maria
- def.to Marino Pascutto
ore 19.00 -

lunedì 19 settembre
ore 8.30 - def.ta Margherita
- def.to Bruno e famigliari defunti
- def.ti Giovanna e Ottavio Mazaroli
ore 19.00 - def.ta Tina Longo
- def.ta Stefania Gerca

martedì 20 settembre
ore 8.30 - Secondo l’intenzione dell’offerente
- def.ta Margherita
ore 19.00 - def.to Ferruccio Furlani
- def.ti Giuseppe e Tullio Galante

mercoledì 21 settembre
ore 8.30 - def.ta Margherita
ore 19.00 - def.ti Margherita, Giuseppe e Antonio
- def.ta Sdenka Liubetic

giovedì 22 settembre
ore 8.30 - def.ta Margherita
- def.to Antonio Servello
ore 19.00 - def.ti Argia e Mario Davanzo

venerdì 23 settembre
ore 8.30 - def.ti Francesco e Margherita Vascotto
- def.ta Margherita
ore 19.00 - def.ti Enna, Luciana, Emilio ed Enrico
- def.to Franco Rustia

sabato 24 settembre
ore 8.30 - def.ta Silvana Corte
- def.ta Margherita
ore 19.00 - def.to Mario Lucchini
- def.to Bruno Barnabà

domenica 25 settembre
ore 8.30 - def.to Corrado
- def.ta Margherita
ore 10.00 - Per l’assemblea
ore 11.30 - def.ta Elsa Vergan
- Secondo l’intenzione dell’offerente
ore 19.00 - def.ta Rita Battistella

sabato 10 settembre 2011

Famiglia Parrocchiale del 11 settembre 2011

domenica 11 settembre 2011
DOMENICA XXIV° DEL TEMPO ORDINARIO
Letture: Sir 27,30-28,9; Sal 102; Rm 14,7-9; Mt 18,21-35


Con questa domenica riprendiamo, anche se in forma ridotta, la stampa del bollettino parrocchiale.

Rinnoviamo il nostro benvenuto a frate Lazzaro e a Suor Lidia: auguriamo a loro ogni bene.

Stanno per riprendere l’anno pastorale e le numerose attività che caratterizzano la vita della nostra parrocchia. Ecco un breve calendario dei prossimi principali appuntamenti liturgici e pastorali:

• mercoledì 14 settembre, festa dell’esaltazione della S. Croce;
• giovedì 15 settembre, memoria della Beata Vergine Maria Addolorata;
• sabato 17 settembre, festa delle Stimmate di S. Francesco;
• domenica 18 settembre, Battesimi durante la S. Messa delle ore 10.00;
• martedì 20 settembre, alle ore 16.30, inizio del catechismo parrocchiale per i ragazzi;
• venerdì 23 settembre, memoria di S. Padre Pio da Petrelcina;
• lunedì 3 ottobre, ore 19.30, celebrazione del Transito di S. Francesco;
• martedì 4 ottobre, solennità di S. Francesco.

Auguro a tutti voi un buon inizio del nuovo anno pastorale, auspicando sia per tutta la famiglia parrocchiale una rinnovata occasione di crescita e maturazione nella fede.

Fra Andrea, parroco

INTENZIONI SS. MESSE
settimana dal 11 settembre al 18 settembre

domenica 11 settembre
ore 8.30 - def.ti Nerina e Fidenzio
- def.ta Margherita
ore 10.00 - Per l’assemblea
ore 11.30 - def.ta Clementina Bon
- def.to Gaetano Cipolla
- def.ti Liliana e Pietro Vian
ore 19.00 - def.ta Maria Criscenzo
- def.to Pasquale Palmiero

lunedì 12 settembre
ore 8.30 - def.ta Margherita
- def.to Giovanni Sambo
- def.ta Maria Vesnaver
ore 19.00 - def.te Laura e Francesca Larice

martedì 13 settembre
ore 8.30 - def.to Rolando
- def.ta Margherita
ore 19.00 - def.to Umberto Toscano
- def.ta Firmina Suzzi

mercoledì 14 settembre
ore 8.30 - def.ta Maria Pia Geriani
- def.ta Margherita
ore 19.00 - def.to Umberto Toscano
- def.to Albino Vuch

giovedì 15 settembre
ore 8.30 - def.ta Margherita
- def.ta Maria
ore 19.00 - def.ta Angela Franco
- def.to Luciano Pertot

venerdì 16 settembre
ore 8.30 - def.ta Maria Benussi
- def.te Maria e Giovanna Suplina
- def.ta Margherita
ore 19.00 - def.ti Giovanni e Carolina Furlan
- def.ta Ida

sabato 17 settembre
ore 8.30 - def.te Adriana e Maria
- def.ta Margherita
ore 19.00 - def.ta Irma Ippoliti
- def.to Quinto Iugovaz

domenica 18 settembre
ore 8.30 - def.ti famiglia Calcagno
- def.ta Margherita
ore 10.00 - Per l’assemblea
ore 11.30 - def.to Vittorio Coronica
- def.ti Francesco e Maria
- def.to Marino Pascutto
ore 19.00 -